AURONZO

palazzo corte metto Viaggio sulle biciclette d’epoca vere chicche per appassionati Palazzo Corte Metto di Auronzo ospita una mostra realizzata in collaborazione con il Museo Storico della bicicletta “Toni Bevilacqua” di Cesiomaggiore. In esposizione dieci pezzi unici: dalla Bsa, biciclet

Bar Firenze, incasso rubato

SACRA FAMIGLIA Spaccata al bar Firenze di via Savona nel quartiere della Sacra Famiglia. L’altra notte i ladri hanno scassinato la porta d’ingresso entrando nel locale e portando via l’incasso della serata precedente, che si aggira attorno ai 500 euro. Ad avvertire la polizia è stato ier

«L’Ufficio turistico non funziona»

MONTAGNANA La tradizionale festa medievale di fine anno (l’Hibernales Ludi) non si è svolta, ma la Pro loco di Montagnana sta affilando le “armi turistiche”, ovvero un programma di attività per il 2013. Il presidente della Pro loco Mauro Fantini tira le somme del settore turismo, gestito

Città spaccata sugli abbaini

di Roberto Morello wMONTAGNANA Ieri erano in molti a sbirciare all’interno del cantiere della Cassa di risparmio, in piazza, per vedere e giudicare gli abbaini aperti sul tetto. Un intervento che già ha scandalizzato molti, sollevando un aspro dibattito su Facebook. L’autorizzazione è st

Senza Titolo

La Pro loco è presente fino a stasera in piazza dei Signori a Vicenza con uno stand per promuovere la città murata e il suo prodotto gastronomico per eccellenza: il prosciutto crudo dolce. Dice il presidente Mauro Fantini: «Dopo le polemiche di inizio anno siamo stati zitti ma abbiamo la

in breve

MONSELICE Incontro leghista con Bossi al Fight Club Il gotha della Lega Nord è atteso per stasera al Fight Club. "Prima il Veneto, meno tasse e più autonomia" è il titolo dell'incontro pubblico organizzato dal consigliere Regionale Santino Bozza, che si terrà dalle 21 nella struttura di

Le umiliazioni della Pro loco

MONTAGNANA «E' stato un gioco al massacro, antipatico e intriso di cattiveria, da parte del sindaco Loredana Borghesan e della sua Giunta contro la Pro loco, e ancora non capiamo il perché di tanto livore. Questo ci fa star male». Mauro Fantini, presidente della Pro loco, nel corso dell'