Diciotti, Salvini in aula corregge il discorso e fa le prove per la sua difesa

video Il ministro dell’Interno Matteo Salvini arriva in aula al Senato alle nove in punto. A Palazzo Madama si discute e si vota il caso Diciotti. Il vicepremier legge e corregge con la penna rossa il discorso che dovrà tenere in sua difesa fino a provarlo mentalmente. Uniche pause i saluti di Giulia Bongiorno, Gianmarco Centinaio, Maurizio Gasparri e un caffè. di Cristina Pantaleoni

Diciotti, giunta dice no al processo a Salvini: alle proteste Pd Giarrusso (M5s) risponde col gesto delle manette

video La Giunta per le immunità del Senato ha respinto la richiesta di autorizzazione a procedere del tribunale dei ministri di Catania contro il Ministro Matteo Salvini sul caso Diciotti. Nel momento in cui il presidente della giunta Maurizio Gasparri è uscito per comunicare ai cronisti l’esito del voto è scoppiata la protesta del Partito Democratico guidata da Simona Malpezzi e Teresa Bellanova che gridano: “Vergogna”, “La chiamavano onesta'', “Ha deciso Casaleggio”. A All’uscita del grillino Michele Giarrusso i senatori Pd alzano i cartelli gridando: “Ti piace la poltrona?” Lui, dopo le rituali interviste, lascia il cortile di Sant’Ivo alla Sapienza facendo loro il gesto delle manette. Video di Cristina Pantaleoni