Salvini all'attacco nella Marca: "Manildo non si può vedere, riprendiamoci Treviso"

video TREVISO. Giovedì sera il leader leghista Matteo Salvini ha tenuto a battesimo la festa provinciale del Carroccio nel tendone allestito nel parcheggio del mercato ortofrutticolo alle Stiore. Prima, una tappa al K3 di Villorba, quartier generale della Lega di Marca, dove ad attenderlo c'erano Toni Da Re ed altri esponenti del Carroccio. Salvini vuole espugnare Treviso: "Manildo non si può vedere, Treviso va liberata. Per noi è una priorità, ci penseremo da lunedì dopo che abbiamo vinto il referendum". Venerdì sera, 20 ottobre, è atteso invece l'intervento del presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, in conclusione della campagna referendaria per l'autonomia della Regione. La festa provinciale durerà così due giorni. L'ARTICOLO

Bankitalia, Salvini: "Su Visco ha ragione Renzi, il governatore dovrebbe dimettersi"

video A margine della sua partecipazione alla giornata inaugurale di Host alla Fiera di Rho-Pero, la dichiarazione di Matteo Salvini sul rinnovo del mandato di Visco in Bankitalia: "Ha ragione Renzi sul fatto che il governatore Visco non abbia vigilato. Però chiedo a Renzi dove era mentre succedeva tutto quello che è successo. Dovrebbero fare un passo indietro entrambi"video di Francesco Gilioli

Rosatellum, La Russa ai grillini: ''Non dite fascistellum a Renzi, è un complimento!''

video Faccia a faccia in piazza Montecitorio tra il deputato di Fdi Ignazio La Russa e un gruppo di attivisti M5s arrivati a Roma per la manifestazione contro la legge elettorale. Alcuni dei militanti hanno contestato La Russa ma altri lo hanno applaudito, anche perché nella battaglia contro il Rosatellum, 5 stelle e Fratelli d'Italia sono dallo stesso lato della barricata. E a proposito di rimescolamento di schieramenti, La Russa risponde a Matteo Salvini che su legge elettorale e referendum per l'autonomia ha accusato il partito di Giorgia Meloni di mettersi dalla parte della sinistra e appunto del Movimento 5 stelleVideo di Marco Billeci

Milano. Uova e sputi per Salvini: "Denuncerò due giovani dei centri sociali"

video Pomeriggio movimentato per Matteo Salvini nel quartiere Giambellino di Milano: si è presentato a un presidio organizzato per promuovere il referendum per l'autonomia in Lombardia ed è stato contestato da un gruppetto di giovani dei centri sociali. Il segretario della Lega è stato raggiunto da uova e sputi. Due giovani sono stati identificati dalla polizia. "Li denuncerò" afferma Salvini.di Francesco Gilioli

Bari, bagno di folla per Matteo Salvini: "La Lega darà risposte ai pugliesi"

video La Lega Nord entra nel Consiglio regionale della Puglia, grazie al passaggio da Forza Italia dell'ex capogruppo Andrea Caroppo. Il leader Matteo Salvini annuncia da Bari "una ferma opposizione alla giunta Emiliano". "Sono contento di entrare nell'Assemblea regionale, con la Lega che potrà occuparsi anche lì della Puglia. Qui c'è una Regione dove i cittadini - ha sottolineato Salvini - sono super tassati per avere servizi che su scuola, sanità e trasporti non sono degni di quello che in Puglia dovrebbero essere". "Dove sono ora quelli che hanno raccattato voti e promosso l'impossibile - ha domandato Salvini - dicendo 'ci penso io al Sud, al Mezzogiorno'. Hanno fatto zero per cambiare la vita delle famiglie e delle imprese. Dove sono tutti quelli che si sono riempiti la bocca per anni del commercio e dello sviluppo, del turismo in Puglia, con le difficoltà di trasporto - ha sottolineato Salvini - che ancora oggi ci sono e non fanno diventare la Regione una capitale del turismo"

Ius Soli, Salvini: "Bravo Alfano, ma nel centrodestra non lo voglio?

video "Non sono geloso se qualcuno adotta le mie stesse posizioni, vuol dire che erano idee giuste. Quindi, benvenuti anche ad Alfano e la Lorenzin ma se questo credono significhi poter rientrare nella casa del centrodestra, la risposta è no".Commenta così il leader della Lega, Matteo Salvini, il cambio di rotta di Alfano e Lorenzin, riguardo la fattibilità del disegno di legge dello Ius Solivideo di Edoardo Bianchi

Elezioni Germania, Salvini: ''Ha vinto la libertà. A differenza dell'AfD noi andremo al governo''

video Il leader della Lega Matteo Salvini, a margine della sua visita al Salone Nautico di Genova, commenta il risultato delle elezioni in Germania e la crescita del partito di estrema destra AfD, che entrerà per la prima volta in Parlamento: "La differenza tra loro e la Lega è che noi alle elezioni prenderemo sì tanti voti, ma andremo anche al governo". E, riferendosi alla coalizione ormai sciolta tra i cristiano-democratici di Angela Merkel e i socialdemocratici di Martin Schulz, aggiunge: "Il voto tedesco dimostra che le grandi coalizioni, i grandi inciuci, non valgono più. La crescita dell’AfD non è una vittoria del populismo, come qualcuno dice, ma della libertà e della democrazia"Servizio di Giulia Destefanis