Sindacati, la manifestazione di Roma riunisce la sinistra: "Rimettiamo al centro il lavoro"

video Maurizio Martina, Nicola Zingaretti, Nicola Fratoianni ma anche Roberto Speranza, Guglielmo Epifani e Massimo D’Alema. La manifestazione “Futuro al Lavoro” organizzata da Cgil, Cisl e Uil, oltre a portare in piazza 200mila persone ha riunito la sinistra. I big in campo lanciano un grido unitario: "Rimettere al centro il lavoro"."Fanno solo propaganda - dichiara il governatore del Lazio - tradendo tutti gli impegni che si erano presi negli ultimi anni e giustamente l'Italia si sta mobilitando". A fargli eco l’altro candidato alle primarie Martina: "Si deve aprire una nuova stagione di rapporto con il mondo del lavoro e questa giornata segna una grande occasione". Ma anche Massimo D’Alema: "Questa è una manifestazione importante per riaffermare il valore del lavoro. La sinistra si trova in una condizione drammatica anche per aver tagliato il legame profondo con questo mondo. Questa è un'occasione importante per tutto il centrosinistra". video di Cristina Pantaleoni

PD E CGIL CONFUSIONE DI RUOLI

di ANDREA SARUBBI «Se vince Renzi è un problema», aveva detto Susanna Camusso il giorno delle primarie 2012 con Bersani, e in effetti lo è stato: almeno per la Cgil, che due anni dopo si ritrova in una posizione non invidiabile. Ignorato - addirittura sbeffeggiato, dicono a Corso Italia -

Dalla Cgil parte la sfida a Renzi

di Maria Rosa Tomasello wROMA Nella storica roccaforte di San Giovanni il popolo della sinistra chiamato a raccolta dalla Cgil urla per la prima volta la sua rabbia contro il governo “amico” guidato dal Partito democratico. Da qui Susanna Camusso chiama i manifestanti «al lavoro e alla lot

Pd, il dramma della minoranza

di Maria Berlinguer wROMA «L’autonomia del parlamentare deve essere garantita e tutelata su un tema così delicato come la riforma del lavoro, non stiamo discutendo di margherite». Miguel Gotor è appena uscito dalla riunione dei senatori «dissidenti», sulla carta una quarantina, che hanno p

Pd, il dramma della minoranza

di Maria Berlinguer wROMA «L’autonomia del parlamentare deve essere garantita e tutelata su un tema così delicato come la riforma del lavoro, non stiamo discutendo di margherite». Miguel Gotor è appena uscito dalla riunione dei senatori «dissidenti», sulla carta una quarantina, che hanno p

UN PARTITO IN STATO DI ABBANDONO

di ANDREA SARUBBI Un anno fa sul palco di Genova c’era Guglielmo Epifani, intervistato da Lucia Annunziata. E in prima fila solo esponenti dello schieramento vicino a Gianni Cuperlo: il congresso Pd era alle porte, e la candidatura di Matteo Renzi - «ci sto facendo un pensierino», aveva de