Generali, divorzio fra veneti e Torino

VENEZIA Fondazione Crt e Ferak sciolgono il patto che dal 2010 le lega nel veicolo Effeti, socio al 2,151% di Generali. L’ente torinese entra, quindi, in possesso diretto dell’1,234% del Leone con 325,3 milioni, mentre la società veneta - che fa capo alla famiglia Amenduni (38,8%), a Palla

Pensioni, il 42% sotto i mille euro

ROMA Quattro pensionati su 10, ossia il 42,6% del totale (poco più di 7 milioni) percepiscono meno di 1.000 euro al mese. La nuova fotografia dell’Istat sul sistema previdenziale, basato sui redditi del 2012, mette inoltre in evidenza che il 38,7% dei pensionati percepisce tra 1.000 e 2.00

Galan ascoltato dalla Procura di Padova

Sono 29.805, con un incremento del 3,2% sul 2013 quando il dato si attestò a 28.888, le confezioni di farmaci donate dai cittadini veneti durante la Giornata di raccolta del farmaco svoltasi l’8 febbraio in tutta Italia. Nelle 350 farmacie venete oltre 2 mila volontari della Fondazione Ban

AcegasAps, va a segno l’Opas di Hera

TRIESTE La seconda multiutility italiana che nasce dalla fusione fra Hera e AcegasAps diventa realtà. L’Opas lanciata dal gruppo emiliano guidato da Tomaso Tommasi di Vignano sul 37% del capitale della multiutility di Padova e Trieste, chiusa ieri, ha avuto successo. Ora la quota di Hera

Effeti, tensione tra veneti e Crt

VENEZIA Nel giorno in cui il mercato sembra premiare la svolta al vertice delle Generali (+2,24% ieri in Borsa dopo il +3,35% di venerdì scorso), tra gli azionisti del Leone è tempo di chiarimenti. Soprattutto tra veneti e torinesi, che attraverso Effeti controllano il 2,2% della compagn