Una scuola all’eroe Giuseppe Dezio

article SAONARA. «Se una rappresaglia si vuole compiere, sia fatta a me, ma sia risparmiato sangue innocente». Con queste parole Giuseppe Dezio, generale dei Carabinieri di Montesilvano (Pescara), andò incontro alla fucilazione il 28 aprile 1945 a Saonara, in occasione dell’eccidio nazista. Eccidio che i...

Senza Titolo

via altinate Ruba da Coin: denunciato L’hanno scoperto mentre tentava di uscire dal negozio con un profumo rubato. È successo ieri mattina da Coin in via Altinate. S.M., 22 anni, trevigiano, è stato fermato dal servizio di sicurezza. Sul posto è accorsa una pattuglia dei carabinieri della

Secondo giorno tra estimo ed Expo 2015

di Silvia Quaranta Secondo appuntamento ieri con la temutissima seconda tranche dell’esame di Stato. Ieri mattina i maturandi hanno affrontato la prova di indirizzo, diversa per ogni di scuola. Nonostante gli immancabili pessimisti, a cui tutto è sembrato impossibile, i ragazzi sembrano co

Nomadi, arrestato anche il latitante

I soldi macchiati, riferiti ad una cassetta di sicurezza della Fidelitas (uno dei colpi effettuati) finita nel Piovego e poi recuperata erano chiamati in gergo i ricci. O in altre conversazioni, diventavano pidocchi. O ancora la carta. Sono decine e decine le pagine di intercettazioni tele

Ticket sanitari: salasso da 2,9 miliardi

Per i ticket sanitari il salasso non finisce mai. Tra quelli sui farmaci, su diagnostica e specialistica, senza dimenticare quelli sul Pronto soccorso, gli italiani nel 2013 hanno sborsato più di 2,9 miliardi. Una cifra superiore del 25 per cento rispetto ai 2,2 miliardi spesi nel 2010. Un

Ascom: «Due mesi di ingorgo fiscale»

Rischio ingorgo fiscale anche a Padova. A lanciare l’allarme è l’Ascom Confcommercio di Padova guardano con preoccupazione ai prossimi due mesi: «Si contano a decine le scadenze fiscali che dovrebbero portare nelle disastrate casse dello Stato 75 miliardi di euro, 40 dei quali a carico del

Detenuto massacrato di botte in carcere

Umanizzare la pena in carcere attraverso il lavoro dei detenuti. È la proposta del sindacato autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, il primo e più rappresentativo dei Baschi Azzurri, che oggi affronterà in un convegno ad Abano il tema della realtà penitenziaria italiana. Tra le soluzioni in