Un Paese vecchio e molto più povero

di Annalisa D’Aprile wROMA L’Italia un paese per “vecchi”, che registra sempre meno nascite (-64mila in 5 anni), ma che conta molte fughe all’estero di giovani e anche di stranieri. Nel Rapporto Istat 2014 quelli che il presidente Antonio Gnoli definisce «deboli segnali di ripresa» si perd