IL PROGRAMMA

article [Inaugura il Festival Maja Kleczewska, Leone d’argento 2017, con “The Rage” (25 e 26 luglio, Teatro Piccolo Arsenale), dall’omonimo testo teatrale di Elfriede Jelinek, che comincia a scriverlo dopo...

no titolo

article di VINCENZO MILANESI Oggi si vota in Olanda. Il significato politico di questo voto è stato già ben sviscerato su questo giornale la scorsa domenica. La posta in gioco è alta, non solo per l’Olanda...

di VINCENZO MILANESI

Sisma, Charlie Hebdo attacca Pirozzi: "Il terremoto? Una commedia all'italiana"

video Il periodico satirico francese Charlie Hebdo, nell'ultimo numero dato alle stampe, torna sul sisma di Amatrice. Nessun disegno, stavolta, ma un durissimo editoriale del caporedattore Gerard Biard dal titolo "Il terremoto di Amatrice, commedia all'italiana" che attacca il sindaco del paese reatino, Sergio Pirozzi, anche in virtù della querela che lo stesso Pirozzi ha presentato nei confronti del giornale dopo la pubblicazione delle vignette

Sisma, sindaco Amatrice: "Quereleremo Charlie Hebdo anche in Francia ma ora è priorità sgomberare tende"

video Così Sergio Pirozzi, il sindaco di Amatrice, commenta la decisione del Comune di querelare il giornale satirico Charlie Hebdo dopo la vignetta sul terremoto del 24 agosto. "La notizia non è il ciclostilato francese: dobbiamo sgombrare il prima possibile le tendopoli". E poi aggiunge: "Era giusto, hanno offeso la mia comunità e stiamo preparando la rogatoria internazionale perché li quereleremo anche in Francia"di Francesco Giovannetti e Benedetta Perilli

Charlie Hebdo, vignetta su terremoto scatena le polemiche - la videoscheda

video "Terremoto all'italiana: penne al sugo di pomodoro, penne gratinate, lasagne". Questa la frase comparsa su una vignetta di Charlie Hebdo che mostra persone sporche di sangue e sepolte sotto le macerie. Il disegno ha scatenato polemiche sul web, alle quali la rivista satirica ha risposto con una nuova vignetta postata su Facebook: "Italiani, non siamo noi che costruiamo le vostre case, ma la Mafia". Risultato: l'indignazione è aumentata e anche l'ambasciata di Francia a Roma è intervenuta, prendendo le distanze dal periodico di Claudia Accogli montaggio di Elena Rosiello

Charlie Hebdo, vignetta sul terremoto in Italia fa infuriare la Rete

video Torna a far discutere il periodico satirico francese Charlie Hebdo che è uscito in edicola con una vignetta sulle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto. L'illustrazione ritrae alcune vittime del terremoto insanguinate e ironizza con una didascalia: "Sisma all'italiana: penne al pomodoro, penne gratinate e lasagne". La vignetta ha scatenato una pioggia di polemica sul web inducendo migliaia di utenti a prendere le distanze da "Charlie" che dopo l'attentato jihadista del 7 gennaio 2015 aveva ricevuto la solidarietà di tutto il mondo come testimoniato dall'hashtag #jesuischarlie (a cura di Damiano Mari)

no titolo

article di FERDINANDO CAMON Ho un groppo alla gola da qualche giorno, da quando è apparsa la vignetta del settimanale satirico francese Charlie Hebdo, che raffigura il piccolo Aylan, tre anni, morto annegato...

di FERDINANDO CAMON

no titolo

article di FERDINANDO CAMON Quanto dirò non incontrerà il consenso di tutti, forse molti dissentiranno, ma lo devo dire: i jihadistj han fatto stragi in giro per il mondo, adesso si son messi anche a...

di FERDINANDO CAMON