Zingaretti alla prova della prima direzione Pd, tra il "fuoco amico" post Basilicata e il nodo alleanze

video Sembra durata poco la tregua da parte dei renziani nei confronti del neo segretario Nicola Zingaretti all'indomani delle elezioni regionali in Basilicata. A dirlo Cesare Damiano, che ai commenti critici di Anna Ascani, stanca delle esultanze per essere arrivati ancora secondi, risponde: "Credo proprio che sia ricominciato il fuoco amico da parte dei renziani, ma - spera- questa sarà solo una coda del vecchio Pd". Giachetti e Nobili, comunque, negano qualsiasi forma di guerriglia interna: "Noi le cose le diciamo chiaramente in faccia, non dopo che sono state prese decisioni dalla direzione". Video di Camilla Romana Bruno

Pensione anticipata è boom di richieste

article VENEZIA. Dai 66 anni e sette mesi attuali (per gli uomini), si arriverà a 67 anni nel 2019. Il sistema per individuare l’età pensionabile introdotto dalla Riforma Fornero marcia spedito con l’allungarsi della vita. «Mettere mano all’adeguamento automatico sarebbe un errore», ha dichiarato la Ragi...

di Nicola Brillo

Un referendum per ridurre i voucher

article VENEZIA. «Restiamo convinti di una cosa: se una legge è sbagliata non va aggiustata, va eliminata, ed è per questo che invitiamo tutti a firmare a favore del referendum abrogativo per cancellare l'estensione dei voucher a praticamente ogni categoria e prestazione lavorativa». Susanna Camusso, seg...

di Giacomo Costa

«Rimborso pensioni tutelare i ceti deboli»

article PADOVA. «Dal governo mi aspetto una decisione basata su due criteri: equità e sostegno alle fasce sociali più deboli. Mi rendo conto che il governo Renzi si trova di fronte a una scelta politica molto delicata, che può avere ricadute immediate pesanti sui conti pubblici, ma la crisi ha creato nu...

di Albino Salmaso

Pensioni, bocciato il referendum

di Gabriella Cerami wROMA Salvini come Beppe Grillo. Anche lui lancia il suo "vaffa..." E lo fa quando apprende che non ci sarà un voto popolare per cancellare la Legge Fornero. Infatti la Corte Costituzionale ha dichiarato "inammissibile" il quesito referendario, proposto dalla Lega Nord,