Elezioni, Grillo in campo per Di Maio a Torre del Greco: "Non siamo tutti uguali. Chi lo dice cerca un alibi"

video "Luigi ha detto bene: quando sentire uno dire che sono tutti uguali, non è vero. È l'alibi che si creano per non fare un c...zo", dice Beppe Grillo lanciando il candidato premier del Movimento Cinque Stelle Luigi Di Maio dal palco allestito in piazza Santa Croce a Torre del Greco dall'Associazione Marittimi per il futuro. E quando suonano le campane: "Signore, ora devi scendere tu"di Anna Laura De Rosa

Elezioni, Renzi: "Indagati nelle liste Pd? No a lezioni di onestà da Di Maio e 5S"

video "Se vogliamo fare a gara a chi ha più indagati, Beppe Grillo ha fondato un partito ed è pregiudicato, Appendino è indagata, Nogarin è indagato, Raggi è sotto processo. Un'altra impresentabile si chiama Sara Cunial, candidata in Veneto con il M5s: dice che il vaccino è genocidio, mentre Dessì che sta sul palco con Grillo, e sta guancia a guancia con Virginia Raggi, è uno che paga sette euro al mese di affitto. E poi è amico degli Spada. Non prendiamo lezioni di onestà da Di Maio". Così il segretario Pd Matteo Renzi nel corso del videoforum di Repubblica Tv. In studio Massimo Giannini e Laura Pertici

Caffè al bar, poi critica la coda: Grillo deposita il simbolo tra le proteste degli altri candidati

video "Pensa se Giolitti fosse vivo e ci vedesse in coda dalle 7 del mattino, direbbe: 'Eravamo più avanti nel Novecento'". Beppe Grillo, dopo aver fatto colazione, si rivolge ai giornalisti. Contrariato per la lunga fila al Viminale, entra poi nel portone fra le proteste degli altri candidati che lo accusano di aver saltato la fila. In realtà il numero era stato preso da Vito Crimi e altri attivisti 5 stelle la mattina presto, Grillo e Di Maio hanno aspettato il loro turno in auto, senza però passare avanti agli altri. di Angela Nittoli

Parlamentarie, Di Maio: ''Nostre liste decise da iscritti online, nessuno al mondo lo fa"

video "Stiamo facendo una cosa che non ha eguali in Italia e nel mondo, selezionando le nostre liste attraverso le votazioni dei nostri iscritti". Le proteste sul Blog di Beppe Grillo della base pentastellata per l'inefficienza della piattaforma utilizzata nelle parlamentarie non preoccupano il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio che, a Firenze per incontrare gli imprenditori locali, rivendica "la buona notizia" rappresentata dallo strumento digitale: "La legge elettorale ha eliminato le preferenze e ancora una volta ha creato liste bloccate. Queste liste bloccate noi le decidiamo assieme ai nostri iscritti. Gli altri partiti nelle segreterie"di Andrea Lattanzi

Elezioni, la prima associazione "M5S" contro Di Maio: "Non usi nome e simbolo"

video "Nel 2017 i vertici del Movimento 5 stelle hanno creato un nuovo soggetto politico a cui sono stati conferiti nome, simbolo e sede legale del Movimento, svuotando la nostra prima associazione M5S costituita nel 2009". Così Cristina Grancio, consigliera 'ribelle' M5S al Comune di Roma, spiega le ragioni della nascita del 'Comitato Difesa Diritti Associazione M5S del 2009', composto da eletti e attivisti grillini. "Sono stati traditi i principi della democrazia diretta accentrando tutto il potere nelle mani del capo politico Luigi Di Maio" spiega l'avvocato Lorenzo Borré - già protagonista di diversi ricorsi vincenti contro il Movimento - che ha ottenuto dal tribunale di Genova la nomina di un curatore che di fatto sostituisca Beppe Grillo al vertice della prima associazione M5S e ne tuteli i diritti. Ora, le possibili mosse del curatore potrebbero creare diversi grattacapi a Di Maio e i suoi prima del voto del 4 marzo prossimo.di Marco Billeci

La giornata in un minuto, 11 gennaio 2018

video Beppe Grillo lascerà il Movimento 5 Stelle, ad anticiparlo è L'Espresso in edicola il 14 gennaio. L'ex sindaco di Roma, Ignazio Marino è stato condannato a due anni, in secondo grado, per il caso scontrini. A Venezia una macchina sotto il ponte di Calatrava, l'automobilista si giustifica: "Cercavo parcheggio". Cosa è successo oggi in un minuto

Di Battista: ''Se M5S farà alleanze con i partiti che hanno distrutto l'Italia, lascerò il movimento''

video Al vertice milanese convocato alla Casaleggio Associati per definire le strategie della campagna elettorale del M5S partecipano i vertici del movimento: da Luigi Di Maio ad Alessandro Di Battista. E proprio mentre Di Battista spiega che il M5S non farà mai alleanze con i partiti tradizionali, arriva di corsa Beppe Grillo che si sottrae alle domande dei giornalisti e raggiunge gli uffici della Casaleggio. di Francesco Gilioli

La gaffe di Grillo: "Lagos una delle migliori capitali al mondo. Sembra Las Vegas"

video Beppe Grillo cita Lagos, in Nigeria, come esempio di benessere. Il leader del Movimento 5 stelle nel corso del comizio a Catania il 28 ottobre ha indicato come modello cui la Sicilia dovrebbe ispirarsi la città africana: "Capitale della Nigeria, 5 milioni di abitanti, nel centro dell'Africa, è considerata una delle capitali dove si vive meglio al mondo. Se guardate le fotografie e' pazzesca, sembra Las Vegas, verde, spiagge, palme". Ma Lagos non è la capitale della Nigeria, lo è Abuja gia' dal 1991. Non ha 5 milioni di abitanti, ma 14 riconosciuti ufficialmente e neanche spiagge. Soprattutto, secondo una classifica stilata dall'Economist Intelligence Unit, Lagos si trova al 139° posto su 140 città considerate per qualità della vita. Dietro c'è solo Damasco, la capitale della Siria, un Paese sconvolto dalla guerra civilevideo di Giorgio Ruta