La grande fuga dei medici dal pubblico

article PADOVA. È quasi un bollettino di guerra, con “perdite” importanti nel campo della sanità pubblica. Sono i numeri di quei medici che hanno scelto di licenziarsi dagli ospedali per andare a lavorare nel privato accreditato oppure in pensione. Una fuga da tutte le aziende sanitarie del Veneto che pa...

di Sabrina Tomè

Manager, compensi saliti a 154 mila euro

article VENEZIA. «Pagheli, peseli, picheli». Nel Veneto ai tempi di Zaia, la ricetta della Repubblica di San Marco per i grand commis pubblici (retribuiti il giusto, soppesati con attenzione, castigati senza pietà se inadempienti) trova un’applicazione edulcorata, investendo - per ora - i compensi e la v...

di Filippo Tosatto

Nomine in sanità, Zaia dà scacco a Roma

article VENEZIA. La parolina magica fa capolino in calce ai contratti dei nuovi manager della sanità nominati da Luca Zaia. Che ha assegnato loro un incarico triennale prolungabile (previa verifica sugli obiettivi conseguiti) fino a 5 anni e - udite, udite - «rinnovabile», quindi potenzialmente esteso a ...

di Filippo Tosatto

no titolo

VENEZIA Tradizione e innovazione, cultura manifatturiera e tecnologia. Condensando in un mix di “vecchio” e di“nuovo” la competenze degli imprenditori veneti, è possibile rilanciare l’economia della nostra regione. «Si può fare», come annuncia il titolo carico di speranza del 27eseimo meet

Checco lavora al Net, e compra un criceto

di Stefano Volpe Checco Zalone è già sbarcato a Padova, arrivato ieri sera direttamente dal Molise (dove ha finito di girare alcune scene del film “Sole a Catinelle”) a Montegrotto, dove alloggerà assieme a tutta la troupe per il mese in cui resterà in città. Le riprese si svolgeranno tr