Alfie, il dramma di una malattia senza cura - videoscheda

video Che problema ha il piccolo Alfie Evans? Le sue condizioni sono reversibili? Come mai l'Inghilterra ha deciso di staccare le macchine che lo tengono in vita? Il caso del bimbo di 21 mesi ricoverato all'ospedale pediatrico di Liverpool per una malattia neurologica degenerativa, e la motivazione dell'Alta Corte di Londra che ha autorizzato i medici a far ripartire la procedura per staccargli la spina coinvolge anche l'Italia. I ministri degli Esteri Angelino Alfano e dell'Interno Marco Minniti gli hanno infatti concesso la cittadinanza per trasportarlo all'ospedale Bambino Gesù di Roma che si era offerto di accoglierlo. Domande e risposte in questa videoscheda. di Michele Bocci, montaggio di Elena Rosiello

Elezioni, Lupi: "Minniti ottimo ministro dell'Interno, ma non lo sarà con il centrodestra"

video "Un'accoglienza dignitosa può avvenire solo stabilendo delle quote d'ingresso. Credo che il governo Gentiloni ha seguito la strada già tracciata dal governo precedente e da Angelino Alfano. Anche Minniti ha fatto un buon lavoro all'Interno, è stato un ottimo ministro del centrosinistra, ma non credo lo sarà nel governo di centrodestra". Così Maurizio Lupi, coordinatore nazionale di "Noi con l'Italia" nel videoforum di Repubblica tv condotto da Massimo Giannini e Laura Pertici.

Elezioni, Berlusconi attacca Alfano: "Con me fingeva di tifare Milan. Bisogna fare politica con decoro"

video "Lo voti da una parte e te lo ritrovi dall'altra, sta dappertutto". Parte da qui l'attacco di Silvio Berlusconi all'ex delfino Angelino Alfano dalla kermesse di Forza Italia al teatro Franco Parenti di Milano. E ancora: "Un saluto ad Alfano che per 12 anni da mio assistente fingeva di tifare Milan. In politica bisogna anche far sapere che si è di un'altra opinione". Frecciata finale: "Reagan disse che la politica è la seconda attività dell'uomo, beh... Io ho pensato che è molto vicina alla prima. Bisogna stare attenti fare politica con decoro".

Palermo, Alfano: "Anna Frank siamo tutti noi"

video "Anna Frank siamo tutti noi", ha detto il ministro degli Esteri, Angelino Alfano nel suo intervento alla conferenza Mediterranea dell'Osce, a Palermo. "Siamo indignati per la strumentalizzazione dell'immagine di Anna Frank, icona della vittima incolpevole e icona dell'umanità impotente di fronte alla brutalità del male, Anna Frank non rappresenta un popolo o un gruppo etnico, Anna Frank siamo tutti noi al cospetto dell'inaccettabile. La sua figura non può essere usata per offendere qualcuno, è inconcepibile quello che si è verificato". (di Giorgio Ruta)

Il ministro Alfano a 'Circo Massimo' su Radio Capital: "Don Pallù è libero e sta bene"

video "E' stato liberato Don Maurizio Pallù", il missionario rapito nei giorni scorsi in Nigeria. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Angelino Alfano, intervistato da Massimo Giannini e Jean Paul Bellotto a "Circo Massimo" su Radio Capital. Il capo della diplomazia italiana, che ha ricevuto la notizia nella notte dall'Unità di crisi della Farnesina, ha aggiunto: "I confratelli neocatecumenali che hanno parlato con lui garantiscono che il sacerdote sta bene".

Ius soli, Alfano: ''No alla fiducia, attendiamo la prossima legislatura''

video "Dobbiamo aspettare la nuova legislatura per approvare la legge, così da essere trasparenti con gli elettori. Farlo adesso vorrebbe dire far diventare lo Ius soli la bandiera ideologica di qualcuno". Il ministro Angelino Alfano, intervistato da Jean Paul Bellotto e Massimo Giannini a Circo Massimo su Radio Capital, afferma la volontà di non sbloccare l'iter legislativo sullo Ius soli. "Nel 2015 abbiamo votato la legge alla Camera, era la prima lettura, al Senato non la avremmo approvata senza introdurre modifiche. Oggi diciamo no alla fiducia"

La Lega salviniana, populista e muscolare

article Sventola sul ponte di comando di Pontida camicia bianca. Anche se è ben lungi dal significare bandiera bianca. L’indumento indossato da Matteo Salvini, divenuto nel tempo un must (trasversale) del guardaroba dei leader di ultima generazione della politica italiana, ha ben poco di “candido” o re...

di Massimiliano Panarari

Ius soli. Neanche il Papa convince Alfano: "Le cose giuste al momento sbagliato rischiano di diventare sbagliate"

video Neanche la decisa presa di posizione favorevole del Papa allo Ius soli, sembra aver convinto il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, a garantire i voti necessari ad approvare la legge prima del termine della legislatura. A margine del suo intervento al Meeting di Rimini, Alfano ribadisce la propria non contrarietà di principio, ma lascia intendere che il momento non sia propizio per approvare il provvedimentovideo di Francesco Gilioli