Milano, critica Salvini e viene identificata dalla polizia: "Non è una popstar con cui fare selfie"

video Una coppia di ragazzi, tra cui una studentessa universitaria, sono stati identificati per aver contestato la proposta sostenuta da Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell'Interno, di reintrodurre la leva civile e militare obbligatoria. Un'idea rilanciata durante l'adunata degli Alpini in corso a Milano. "Non vogliamo il servizio militare non lo vogliamo, vogliamo un altro tipo di educazione" hanno detto i due contestatori che hanno accompagnato le frasi con dei 'buuu' e 'vergogna'. La coppia è stata subito identificata dalla Digos. La mini contestazione è avvenuta tra gli stand della manifestazione in piazza del Cannone. di Nicola Marfisi / Agf e Alessandro Camagni

Milano, Berlusconi ricoverato al San Raffaele: la visita del fratello Paolo e Lapo Elkann

video Alla conferenza stampa di presentazione dei candidati di Forza Italia alle elezioni europee, che si è tenuta nella villa di Gerno (MB), Silvio Berlusconi non c'era. Inizialmente si è parlato di un ricovero al San Raffaele per una colica renale acuta. Poi, in serata, è stata data la notizia che l'ex presidente del Consiglio "è stato sottoposto a laparoscopia esplorativa che ha permesso di diagnosticare e trattare un'occlusione intestinale". In una nota si legge che "l'intervento è perfettamente riuscito ed è risolutivo". E soprattutto che "il presidente è in salute e sarà dimesso nei prossimi giorni". È in terapia intensiva, reparto gestito dal suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo. Ad annunciare l'impossibilità di partecipare alla presentazione dei candidati forzisti alle Europee è Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo e tra i fondatori di Forza Italia: "Silvio Berlusconi sta bene – ha detto dal palco – non è nulla di grave". A trovarlo al San Raffaele suo fratello Paolo e Lapo Elkann, che non hanno voluto parlare con la stampa, mentre i candidati si sono detti inizialmente un po' preoccupati, ma sicuri del suo ritorno in campo dopo le cure. di Alessandro Camagni e Edoardo Bianchi

Europee, Tajani: "Il futuro senza Berlusconi è buio, per Forza Italia e per il paese"

video "Berlusconi è un leader, uomo di coraggio e non si arrende mai. Il futuro senza Berlusconi è buio, ma dobbiamo fare di tutto affinché il suo progetto politico vada avanti". Così il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha commentato l’assenza del leader di Forza Italia alla presentazione dei candidati alle europee a Villa Gernetto, a Gerno (Monza Brianza). Berlusconi su indicazione del suo medico, il professor Zangrillo, è rimasto all’ospedale San Raffaele di Milano per la terapia antidolorifica dopo una colica renale. Video di Edoardo Bianchi e Alessandro Camagni

Roma, Salvini: "Situazione non è catastrofica, ma ci sono problemi. Tra me e Raggi tutto bene"

video A margine della festa della Lega di Grumello del Monte (Bg) Matteo Salvini ha parlato del provvedimento 'Salva Roma' e ha commentato la dichiarazione di Toninelli, che ha detto di non percepire una situazione catastrofica: "È una città difficile da amministrare, ma parlo con tanti romani che giustamente si aspettano di più. Dire che non ci sono problemi mi sembra negare l'evidenza ma la situazione non è catastrofica". E alla domanda sul suo rapporto con la sindaca Raggi e i 5 Stelle il ministro dell'Interno ha risposto così: "Va tutto bene, da ministro aiuto tutti". Video di Alessandro Camagni

Boccia su Conte: "Con le battute non facciamo niente. Qui bisogna reagire"

video A margine dell'evento "Confindustria: Riforme per l'Europa – le proposte delle imprese" a Milano il presidente di Confinustria, Vincenzo Boccia, ha parlato di Giuseppe Conte. "Più che con le battute qui bisogna reagire", ha detto Boccia commentando la frase 'Il 2019 sarà un anno fantastico', che il presidente del consiglio aveva definito una battuta. "Con le battute non facciamo niente, adesso il punto è stare sui fatti e aspettare il Decreto crescita e lo Sblocca cantieri", ha concluso il presidente di Confindustria video di Alessandro Camagni

Olimpiadi. Il presidente della commissione Cio: Milano-Cortina candidatura forte

video Nella conferenza stampa che ha chiuso la visita della delegazione del Cio, il presidente, Octavian Morariu ha parlato di Milano-Cortina: "E' una candidatura forte. Impianti belli e unità di intenti". A Margine il presidente del Coni Malagò ha invece parlato del sondaggio che vede un forte gradimento degli italiani verso l'organizzazione dei giochi: "Abbiamo spiegato bene i lati positivi, cosa che non ci era successa con Roma".(di Alessandro Camagni)

Salvini contro Spadafora: "Forse lui non vive certi problemi sulla sua pelle. Il ddl Pillon non è archiviato"

video A margine del suo comizio a Como Matteo Salvini ha parlato del ddl Pillon: "Non è archiviato come dice Spadafora. E’ un buon punto di partenza, il diritto di famiglia va rivisto, probabilmente sono problemi che lui non conosce o non vive sulla propria pelle". Il ministro dell' Interno ha poi escluso una crisi di governo: "Non succederà né prima, né durante e nemmeno dopo le europee"video di Alessandro Camagni

Italia-Cina, l'attacco di Salvini nel giorno della firma: ''Non mi si dica che è un libero mercato''

video Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, dal palco del Forum di Confcommercio a Cernobbio ha parlato del rapporto Italia - Cina: "Sono contento che il presidente cinese sia in visita in Italia, più mercati si aprono per le imprese meglio è, ma questo va fatto a parità di condizione. Non mi si dica che in Cina vige il libero mercato". Salvini ha continuato: "Il falso “made in” ci costa all'anno 60 miliardi di euro, non è possibile non avere armi. Certi produttori cinesi fanno concorrenza sleale e con la normativa vigente fare causa è inutile, non si ha una competizione normale" di Alessandro Camagni

Bus incendiato, Salvini: ''A Rami piace lo Ius Soli? Lo potrà fare quando sarà eletto in Parlamento''

video A margine del Forum di Confcommercio a Cernobbio il ministro dell'Interno, Matteo Salvini ha parlato della questione Ius Soli: “A Rami piacerebbe? Lo potrà fare quando verrà eletto in Parlamento, per il momento la legge non cambia e non ci sono margini di discussione”. Salvini ha poi parlato degli eventuali provvedimenti che verranno presi per evitare situazioni del genere: “Ho mandato una circolare, non verranno presi provvedimenti legislativi. Basta il buonsenso” di Alessandro Camagni

Bus incendiato. Bussetti: ''Sono degli eroi, valuteremo la cittadinanza, ma lo Ius Soli non c'entra''

video Il ministro dell'istruzione Marco Bussetti ha incontrato i ragazzi dell'isitituto “Vailati” di Crema, coinvolti nell'episodio di San Donato Milanese. A margine dell'incontro Bussetti ha parlato della possibilità di dare la cittadinanza italiana a Ramy, il ragazzo che ha chiamato la polizia: “I ragazzi sono stati degli eroi, so che Salvini si è attivato per fare tutte le valutazioni del caso”. Ma sullo Ius Soli il ministro dribbla la risposta: “Non c'entra con questa cosa e non c'entra in questo momento, ci sono delle leggi da rispettare, non mi esprimo in questa sede” di Alessandro Camagni

Caso Scala: Sala dopo le polemiche: "Restituiremo soldi ai Sauditi, niente ingresso in cda"

video "I fondi che sono arrivati senza che il consiglio ne fosse al corrente verranno restituiti, e questo automaticamente stoppa ogni discussione su un possibile ingresso nel cda": così spiega il sindaco di Milano Beppe Sala a margine del cda della Scala in cui si è parlato del caso dei finanziamenti dai Saudit. Niente consiglio per loro, quindi: "Quando e se ci sarà una proposta di collaborazione tecnico-artistica valuteremo, ma non reputiamo fattibile un ingresso nel cda". Il Sovrintendente Pereira, negli ultimi giorni attaccato dal presidente della Lombardia Fontana, rimane al suo posto: "E' stato ingenuo nel gestire la questione, questo sì, ma rimarrà al suo posto" ha concluso Sala. di Alessandro Camagni

Giornata mondiale del sonno, ascolta chi russa: l'esperienza sensoriale

video Un'esperienza sensoriale per sensibilizzare sul problema della roncopatia. Quello del russare, infatti, non è solo un disturbo di tipo sociale da prendere alla leggera. Dietro si possono nascondere patologie che è bene curare. L'Humanitas San Pio X di Milano in occasione della Giornata mondiale del sonno ha costruito una camera da letto dove, tramite delle cuffie, poter ascoltare e riconoscere i vari tipi di russamento: "È un primo step per capire se dietro ci possono essere problemi sui quali è bene intervenire - spiega il dottor Fabrizio Salamanca - i visitatori riconoscono il rumore del proprio partner e da lì può partire uno studio". In alcuni casi infatti il problema può portare a diverse patologie, mentre in fase lieve può essere affrontato migliorando lo stile di vita: "Mangiare sano, dormire tanto e bene, provando a non usare lo smartphone prima di dormire, per esempio". (di Alessandro Camagni)