1914 - 1918

di Francesco Jori Non finirà a Natale, come prevedono in giro per l’Europa i più ottimisti. E neppure a Pasqua, come stimano i più prudenti. Non ci sarà nessun brindisi tedesco per festeggiare Capodanno a Parigi, come calcolato nel piano Schlieffen. La guerra scatenata dai due colpi di pis

Previsto, voluto: il conflitto inevitabile

di ROBERTO SPAZZALI Il centenario dell’inizio della Prima guerra mondiale, in un mondo così diverso da quello di allora, o soltanto di vent’anni fa, propone ora un nuovo approccio in cui si può celare l’insidia della banalizzazione, per effetto di una regressiva polverizzazione del sapere.