Lo "spargitore seriale" colpisce ancora

CASALE DI SCODOSIA Puntuale come ormai è consuetudine, lo "spargitore seriale" di rifiuti è ritornato a colpire a Casale di Scodosia nel weekend. L'ennesimo sacchetto di rifiuti abbandonato e "smembrato" è stato segnalato in via Correr, dunque un po'fuori dal tradizionale raggio d'azione del vandalo

Senza Titolo

IL RICORDOEmanuela Perinun esempio per tutti nCon grande dolore ho appreso della prematura scomparsa della dottoressa Emanuela Perin, conosciuta vent'anni fa quando ricopriva l'incarico di vicedirettore alla (ex) Ipab Fondazione Breda di Ponte di Brenta. In quel periodo (siamo alla fine degli anni n

La crisi della Bassa svuota le tasche

di Nicola CesarowCASTELBALDOPer quanto l'etichetta faccia male e sia sgradita, i numeri condannano inesorabilmente la Bassa padovana, dove il reddito medio è tra i più bassi della provincia padovana. Se un cittadino di Padova vanta un reddito medio di 26.354 euro, uno di Limena arriva ai 22.260 e un

in breve

MEGLIADINO SAN VITALERoman pensa al votonnIl suo nome è dato tra i possibili aspiranti alla fascia di sindaco nella prossima corsa elettorale. Filippo Roman conferma di aver avviato un percorso di confronti ma sottolinea: «Dal 2015 non faccio più parte del movimento indipendentista e, se deciderò di

Urbana non è pronto per Casale e Merlara

URBANA Tre cittadini su quattro non si sono espressi. E poi, le vicende turbolente di Quattroville poi diventata Borgo Veneto. E ancora, il voto dell'anno prossimo. Sono questi i motivi per i quali il sindaco di Urbana, Marco Balbo, ha ufficialmente "congelato" il progetto di fusione con Casale di S

A San Vitale Mizzon punta a fare il bis

Megliadino San Vitale è uscito dal processo di fusione in virtù della vittoria dei "no" al referendum consultivo di dicembre. Le dimissioni in massa dei consiglieri di maggioranza e minoranza hanno fatto cadere il sindaco, Silvia Mizzon (nella foto), e dunque anche questo Comune correrà nella prossi

Veleni in acqua

di Nicola CesarowMONTAGNANAL'anno scorso la stazione idrometrica di Stanghella, installata sul canale Gorzone, ha "visto passare" 74,2 chili di Pfas. Non è andata tanto meglio alla vicina Longare, dove si trova un punto di rilevazione per il Bacchiglione, fiume più padovano che mai, dove i chili di

Veleni in acqua

di Nicola CesarowMONTAGNANAL'anno scorso la stazione idrometrica di Stanghella, installata sul canale Gorzone, ha "visto passare" 74,2 chili di Pfas. Non è andata tanto meglio alla vicina Longare, dove si trova un punto di rilevazione per il Bacchiglione, fiume più padovano che mai, dove i chili di