«Pizza e cous cous per salvare l’hotel»

di Nicola Cesaro wMONTAGNANA «Il mio sogno? Vedere la sera tanti montagnanesi nel mio locale, a degustare la mia pizza napoletana assieme ai profughi che arriveranno nei prossimi giorni». Sogna una “pizza etnica” Sergio Enzini, titolare dell’albergo Maxim’s di via Sant’Antonio, napoletano

Arriva il “Noseconossemo” Tour

Musica con il “Noseconossemo” Tour Al via domani a Tombelle di Vigonovo Il “Noseconossemo Tour”, infinita serie di concerti retti dal rapper veneziano Herman Medrano e dalla sua formazione fusion-funk The Groovy Monkeys (nella foto) cominciata all'uscita dell'album “Noseconossemo”, nel mag

Disabile e rischia anche la casa

di Andrea Canton wPONTE SAN NICOLÓ La vita non è stata generosa con Maria Cristina Magagna, 52 anni, disabile, di Roncaglia. Al momento della nascita un’emorragia celebrale l’ha condannata a un’invalidità dell’80%. Ora rischia la casa, simbolo di un’autonomia conquistata a fatica. Il suo a

Senza Titolo

CASALE DI SCODOSIA La Sculdascia perde una delle sue figure più note: a soli 65 anni è mancato ieri Luigi Targa (nella foto), maestro di pittura di fama internazionale. Targa è stato stroncato da una broncopolmonite. Diplomato maestro d’arte ceramista e poi all’Accademia delle Belle Arti d

Senza Titolo

PARIGI In attesa di scendere in campo oggi per gli ottavi di finale del Roland Garros contro la serba Jelena Jankovic, Sara Errani, in coppia con la tradizionale compagna e amica Roberta Vinci, ha raggiunto i quarti del torneo di doppio. Le due “Cichis” hanno battuto, per 7-5 3-6 6-3, la t

«Etra non rateizza la superbolletta»

SELVAZZANO Gigliola Borgani, un’arzilla e battagliera pensionata che abita nella frazione di Feriole, questo mese dovrà scegliere se fare la spesa alimentare per campare o pagare la bolletta per la fornitura dell’acqua. La donna, che percepisce una pensione di 451,00 euro mensili, lunedì s

Ma in guerra cento anni non bastano

di Nicolò Menniti-Ippolito Sono passati cento anni ma qualcosa, o forse molto, è rimasto. Lucio Caracciolo, uno dei massimi esperti di questioni di geopolitica e storico direttore di Limes, ha scelto come tema per la sua lezione magistrale a Udine il rapporto tra la prima guerra mondiale e