Ladro seriale di bar e negozi catturato alla fermata del bus

PIOVE DI SACCOL'hanno bloccato ad una fermata di Arzerello, appena sceso dall'autobus: aveva un borsone pieno di refurtiva. I carabinieri l'altra sera hanno arrestato Bogdan Alexandru Mustafa, cittadino romeno di 40 anni, pregiudicato, senza fissa dimora.Dovrà rispondere, al momento, di sette furti, commessi e tentati, tra maggio e giugno. Colpi messi a segno tutti durante la notte, forzando porte e finestre, e che miravano quasi sempre al contante lasciato come fondo cassa. I carabinieri erano da qualche tempo sulle sue tracce, dopo averlo identificato grazie a diverse immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza dei locali depredati.Nel mirino, in città, erano finiti il ristorante Civico 8 dal quale il ladro era riuscito a prelevare 350 euro in contanti e tre bottiglie di alcolici. La stessa sera aveva poi tentato di entrare, senza riuscirci, nel negozio di abbigliamento De Vent di via Da Molin. Qualche giorno dopo era riuscito ad insinuarsi anche al caffè Dersut raccattando 100 euro dalla cassa. Nella lista dei colpi andati a segno ci sono poi il bar Smiling di Anguillara Veneta (400 euro, 700 euro di tabacchi e sette paia di occhiali in esposizione), l'agenzia immobiliare San Michele di Sant'Angelo di Piove (un pc portatile e un giubbotto) e il bar Bollicine di Correzzola (150 euro in contanti). Era anche entrato in una pizzeria di San Pietro Viminario.Nel borsone sequestrato dai militari al momento dell'arresto sono stati trovati cosmetici vari, tre telefoni cellulari, due computer portatili, un cappotto e una giacca di lana. Probabilmente avrebbe dovuto piazzare la merce a qualche ricettatore. L'uomo è stato portato in carcere a Padova. Alessandro Cesarato