Senza Titolo

ABANO TERMEMartedì l'ufficiale giudiziario ha formalizzato la procedura di rilascio dell'Hotel St. Louis, tornato ai fratelli Zanellato dopo la gestione della società Alf di Jesolo. Gli Zanellato si sono fatti restituire dai giudici l'albergo di via Flacco in quanto i gestori non pagavano l'affitto da oltre un anno. La Alf si è affidata all'avvocato Elisabetta Oricoli: «Alf precisa che i soggetti hanno incassato in anticipo gli affitti che assumono di non aver percepito», fa sapere il legale. «E fin dalla instaurazione del rapporto la Alf ha versato nelle casse di Verona srl (famiglia Zanellato) una somma tale da coprire gli affitti di un anno e più. Come non bastasse, Alf aveva persino prestato una fideiussione di importo tale da coprire ulteriori 4-5 canoni mensili. Inoltre non è vero che Alf abbia lasciato senza lavoro i quattro dipendenti e che siano stati messi in strada 15 turisti. I dipendenti sono nel libro paga di Alf e i pochi ospiti dell'hotel erano al corrente della possibilità di dover lasciare i locali. Non è vero che l'albergo con la gestione Alf abbia perso clientela, anzi è vero il contrario. Alf ha portato l'hotel da 1460 presenze a ben 3.680». Nella procedura del giudice Federica Sacchetto (innescata dall'azione dell'avvocato Claudio Calvello) di restituzione dell'hotel ex Verona, ora messo in vendita dagli Zanellato, si legge tuttavia che «è pacifico fra le parti che l'affittuaria ha omesso il pagamento di canoni mensili» e «si dispone che l'esecuzione avvenga a mezzo ufficiale giudiziario, nelle forme dell'esecuzione per consegna e rilascio». --Federico Franchin