La risata come terapia Un incontro a Tencarola

SELVAZZANORiparte stasera, alle 21 nella palestra della scuola elementare Don Bertolin di via Don Bosco a Tencarola, l'attività dello "Yoga della Risata". Una disciplina che aiuta ad allenare la mente a cogliere con maggior entusiasmo le opportunità della vita, re-imparando a stupirci e a meravigliarci dando spazio alla volontà di trarre il massimo benessere dalla risata come forma di terapia. Le sedute si terranno ogni primo e terzo martedì di ogni mese e sono aperte a tutti. La novità del 2018 è che assieme a Silvia Cogo, che ha seguito il progetto nei due anni passati, ci saranno Elena Bruni e Giancarlo Militello, tre appassionati selvazzanesi che gratuitamente condurranno le sessioni. «Si tratta di apprendere la tecnica di ridere anche senza motivo perché la risata fa aumentare la produzione di serotonina, un antidepressivo naturale», afferma l'assessore ai Servizi alla persona, Giovanna Rossi. Info al numero 049 8733827. --G.B.