Senza Titolo

Fuoco amico in curva. Dalla tribuna al tribunale per i due ultras del Padova Gabriele Greggio e Alessandro Rizzo, a processo a Belluno per lesioni (21 giorni di prognosi) in concorso nei confronti di un tifoso della loro stessa fede sportiva. Botte in una domenica di festa, con gli allora Biancoscudati già promossi. I fatti contestati sono del 3 maggio 2015, nel corso della partita di serie D, allo stadio Zugni Tauro di Feltre, contro il Ripa Fenadora. Quest'ultimo era salito sulla rete di recinzione davanti alla gradinata opposta a quella centrale, quando è stato trascinato a terra da Greggio e Rizzo. L'aggressione è continuata con dei pugni, che l'hanno fatto cadere e battere con la nuca a terra. Fuori dall'aula, il ferito ha spiegato di essersi arrampicato, per ricevere una maglia in ricordo e di essere stato malmenato dai due che conosceva. --