Il Comune fa l'inventario degli immobili

ABANO TERME L'amministrazione di Abano, con delibera di giunta, ha deciso di avviare le operazioni di aggiornamento dell'inventario e del patrimonio comunale. «L'operazione aveva preso avvio già nel 2016, per poi arenarsi», spiega il sindaco Federico Barbierato. «Rimangono poi da riesaminare le ben più consistenti e complesse schede relative ad aree e terreni, oltre alle schede frutto dell'inventariazione di lottizzazioni ormai terminate e che devono essere esaminate e suddivise nei singoli beni formati. Occorre portare a termine la ricognizione e l'aggiornamento straordinario dell'inventario ai fini di una corretta rispondenza alla nuova contabilità economico-patrimoniale armonizzata». «Abbiamo constatato che sono presenti nell'inventario alcune schede "doppie" per singolo bene», aggiunge il sindaco. «È necessario confrontare il patrimonio immobiliare con le schede presenti implementandolo con la schedatura dei beni non presenti. Devono essere eventualmente rideterminati i valori in base alla documentazione presente negli archivi». La giunta ha impartito l'incarico di effettuare le verifiche agli uffici Economato e Patrimonio. (f. fr.)