Un parco pubblico lungo il Cammino di Sant'Antonio

di FrancescoZuanonwCAMPOSAMPIEROÈ tutto pronto in via San Francesco per l'apertura del nuovo parco pubblico realizzato dalla Regione con il contributo del Comune nell'ambito del progetto "Cammino di Sant'Antonio accessibile a tutti". Il parco sorge nell'area dell'ex ecocentro di via san Francesco, che è stata bonificata e che verrà restituita ed aperta ai cittadini. Manca solo la data di apertura. «Come amministrazione comunale stiamo organizzando l'inaugurazione che avverrà entro breve tempo», spiega l'assessore all'ambiente Carlo Gonzo. L'area verde attrezzata sarà utilizzata come "stazione" di sosta da ciclisti e pedoni e in generale dagli utenti del turismo leggero che percorrono il Cammino del Santo, lungo l'argine del Muson dei Sassi, o che si collegano alla pista ciclabile dell'Ostiglia. Ma fungerà anche da nuovo giardino pubblico cittadino. Il contributo del Comune è stato pari a 64.000 euro su un finanziamento totale di 505.000 euro stanziati dalla Regione per due interventi a Camposampiero appunto ed a Borgoricco. In questi giorni inoltre il Comune ha affidato all'architetto Leonardo Pravato di Camposampiero, l'incarico della progettazione esecutiva, direzione lavori, contabilità e collaudo del progetto del parco giochi inclusivo che sorgerà all'interno dell'area di via San Francesco. Realizzato in collaborazione con l'associazione "Giochiamo con Sofia", il parco giochi inclusivo sarà utilizzabile in particolare dalle persone con disabilità grazie all'abbattimento delle barriere architettoniche ed a giochi dedicati. Il costo totale del parco giochi inclusivo, pari a 78.000 euro sarà coperto da un contributo della Fondazione Cariparo pari a 50.000 euro e dal Comune per il restanti 28.000 euro.