Maxi-controllo in città: due in manette, quattro denunciati

ARCELLA. Maxi-controllo dei carabinieri in città e nell'hinterland. Scopo primario del servizio era quello di andare a colpire e controllare tutte quelle aree in cui di solito bivaccano spacciatori e malintenzionati. All'Arcella, per esempio, sono stati passati al setaccio ritrovi di fortuna, locali pubblici, sale giochi, internet point e phone center.Imponente la task force, con 9 gazzelle e 24 carabinieri. Due le persone arrestate, 4 quelle denunciate. In totale sono state controllate 82 persone e 35 auto. Sotto sequestro sono finiti 17,6 grammi di marijuana e 3 d eroina. I carabinieri del nucleo Radiomobile hannoarrestato Omar Nazri, 18 anni, algerino, irregolare, il quale dopo essere stato notato in atteggiamenti sospetti, ha tentato di picchiare i militari.I carabinieri della stazione di Padova Prato della Valle hanno arrestato invece Endurace Azeke, nigeriano di 26 anni, sorpreso a spacciare marijuana. Nel corso del controllo sono stati denunciati anche un diciassettenne marocchino trovato con qualche dose di eroina, un trentanovenne tunisino responsabile del furto di un telefono ai danni di un romeno e un nigeriano clandestino in Italia.