Riccardo Carretta nuovo campione provinciale

CAMPODARSEGO La 44esima edizione della rinomata Giornata del Pedale, valevole anche per il 22esimo Trofeo Evaristo Ruffato, ha emesso i propri verdetti, conferendo a Fiumicello di Campodarsego le palme di campione provinciale di Padova per le categorie Allievi ed Esordienti del primo e secondo anno. Allievi. La corsa clou della domenica del pedale, allestita alla perfezione dal Gs Fiumicello, se l'è aggiudicata un padovano, Davide Boscaro, portacolori dell'Uc Mirano. Il titolo provinciale Allievi, assegnato ad atleti di squadre patavine, però è finito nelle mani del secondo classificato, il bassanese (ma residente a San Pietro in Gu) Riccardo Carretta, che corre per il Guadense Rotogal. Al termine di una gara veloce e dai ritmi elevati, movimentata da diversi tentativi di fuga, ma scevra di spunti risolutivi, Boscaro e Carretta sono stati gli autentici dominatori di una volata a ranghi compatti, che li ha visti rivaleggiare nel testa a testa e poi primeggiare abbastanza nettamente davanti all'intera comitiva, formata in totale da 95 corridori di 19 società. Ordine d'arrivo. 1) Davide Boscaro (Uc Mirano), che ha coperto gli 81 km del percorso in 1h 58'50'', alla media di 40.898 km/h; 2) Riccardo Carretta (Guadense Rotogal) st, 3) Tommaso Dalla Valle (Valcavasia Junior Team) st, 4) Nicolò Tolomio (Uc Conscio Pedale del Sile) st, 5) Tommaso Gozzi (Gs Santa Maria Codifiume) st, 6) Matteo Ferro (Cs Libertas Scorzè) st, 7) Geremia Barattin (Us Scuola Ciclismo Vo') st, 8) Nicola Chiarentin (Uc Mirano) st, 9) Leonardo Vettorello (Industrial Forniture Moro) st, 10) Luca Masiero (Gs Fiumicello) st. Esordienti. Erano presenti 124 corridori, in rappresentanza di 27 società di Veneto, Emilia Romagna e Trentino Alto Adige al campionato provinciale Esordienti. A differenza di quanto avviene solitamente non sono state organizzate due manche distinte, ma un'unica gara per atleti di primo e secondo anno. Ne è scaturita così una corsa ancora più avvincente e combattuta, vinta con pieno merito da Maxim Ciugureanu (Postumia 73 Dino Liviero), giunto al traguardo in perfetta solitudine con 10 secondi e circa 300 metri di vantaggio sul resto del gruppo. Nonostante il tracciato completamente pianeggiante e asfaltato, non sono mancate neppure le insidie: la caduta di un gruppetto di ragazzi ha lasciato il segno con contusioni e una sospetta frattura al braccio di uno dei malcapitati, poi trasportato all'ospedale di Camposampiero. A parte lo sfortunato incidente, però, tutto si è risolto per il meglio con Eros Simonetto (Guadense Rotogal) fra i primo anno e Andrea Sturaro (Acd Monselice) fra quelli del secondo, premiati con le maglie biancorosse di campioni provinciali dal presidente della Fci di Padova, Stefano Carletto, e dallo storico diesse del Gs Fiumicello, Leonida Ruffato. Ordini d'arrivo. Primo anno. 1) Francesco Donadello (Gc Sossano Acli), 2) Stefano Cavalli (Vc Bassano), 3) Simone Griggion (Postumia Dino Liviero 73), 4) Alessandro Messieri (Sc Ceretolese 1969), 5) Giacomo Fraccaro (Postumia 73 Dino Liviero), 6) Samuele Mion (Uc Mirano), 7) Gabriele Toniolo (Gc Robegano), 8) Eros Simonetto (Guadense Rotogal), 9) Andrea Stragliotto (Giorgione Aliseo Group), 10) Vanessa Michieletto (Cs Libertas Scorzè). Secondo anno. 1) Maxim Ciugureanu (Postumia 73 Dino Liviero), che ha coperto i 37,8 km del percorso in 59'57'', alla media di 37.832 km/h; 2) Marco Varolo (Sc Mirandolese) a 10'', 3) Steven Simeoni (Borgo Molino Rinascita Ormelle) st, 4) Christian Parolin (Postumia 73 Dino Liviero) st, 5) Mattia Garzara (Uc Mirano) st, 6) Alessandro Ferrari (Sc Lions Cavarzere) st, 7) Luca Gemin (Postumia 73 Dino Liviero) st, 8) Davide Cecchin (Giorgione Aliseo Group) st, 9) Andrea Sturaro (Acd Monselice) st, 10) Paolo Semenzato (Cs Libertas Scorzè) st. Giovanissimi. La Giornata del Pedale si era aperta già di prima mattina con le gare riservate ai Giovanissimi. Nessuna maglietta di campione della provincia in palio, ma in compenso tanto sano divertimento per 170 baby atleti ai primi approcci con l'agonismo. A farla da padrona sono stati i bambini e ragazzi di casa del Gs Fiumicello, che hanno collezionato vittorie e podi con Riccardo Rosso e Martina Mason nei G1; Riccardo Zecchin nei G2; Filippo Sabbadin fra i G3; Enrico Prevedello con i G4; Federico Bovo e Ilaria Prevedello per i G5; e Filippo Mason tra i G6. Ordini d'arrivo. G1 masch. 1) Riccardo Rosso (Gs Fiumicello), 2) Giovanni Pasin (Us F. Coppi Montecchio P.), 3) Filippo Vettore (Gc Noventana). G1 femm. 1) Sara Narduolo (Us Sc Vo'), 2) Anita Giacometti (Sc Leandro Faggin), 3) Martina Mason (Gs Fiumicello). G2 masch. 1) Manuel Salmaso (Gs Saccolongo), 2) Riccardo Zecchin (Gs Fiumicello), 3) Riccardo Benozzato (Guadense Rotogal). G2 femm. 1) Romi Ava Loro (Uc Martellago), 2) Emma Ceresoli (Acd Monselice). G3 masch. 1) Filippo Sabbadin (Gs Fiumicello), 2) Nicolò Saccoman (Cs Libertas Scorzè), 3) Lorenzo Borella (Sc Leandro Faggin). G3 femm. 1) Martina Pozzato (Uc Martellago). G4 masch. 1) Matteo Carretta (Guadense Rotogal), 2) Enrico Prevedello (Gs Fiumicello), 3) Fiorenzo Carmignato (Us Sc Vo'). G4 femm. 1) Aida Rossato (Acd Monselice), 2) Desire Bertoldo (Us Sc Vo'), 3) Sara Zulian (Gc Marne-Olmo). G5 masch. 1) Daniel Longo (Us Sc Vo'), 2) Federico Bovo (Gs Fiumicello), 3) Oscar Giacometti (Sc Leandro Faggin). G5 femm. 1) Ilaria Prevedello (Gs Fiumicello), 2) Vittoria Zanetti (Uc Martellago), 3) Desiree Shabani (Sc Leandro Faggin). G6 masch. 1) Filippo Mason (Gs Fiumicello), 2) Alessandro Gallio (Guadense Rotogal), 3) Daniele Babolin (Gs Saccolongo). G6 femm. 1) Alessia Foligno (Uc Martellago), 2) Giulia Lazzari (Us F. Coppi Montecchio P.), 3) Noemi Rampazzo (Cs Libertas Scorzè). Mattia Rossetto