Senza Titolo

Basta ipermercati che soffocano Ponte di Brenta. Basta omologazione, del pensiero commerciale e del gusto. Basta case tutte uguali e brutte copie delle riviste patinate. Paolo Galende, storico negoziante di Ponte di Brenta, con il suo negozio di articoli di arredo per interni, ha fatto belle le case dei pontesani e di molte famiglie della provincia. «Ho battuto a tappeto con mia moglie le mostre, i mercati artigiani, i laboratori della Toscana e d'Italia in nome del culto del bello», racconta, «ma oggi il mio è un mestiere che si limita a resistere perché solo pochi hanno voglia di ricercatezza, i più si accontentano». (e.sci.)