Sette feriti in 3 incidenti stradali durante il weekend nel Piovese

PIOVE DI SACCO È di sette feriti il bilancio di tre incidenti che hanno funestato il fine settimana sulle strade del Piovese. Tre le persone coinvolte nello scontro avvenuto ieri mattina intorno alle 10 alla rotonda di Villa del Bosco di Correzzola sulla Monselice-mare dove, oltre alla polizia stradale, sono intervenuti i vigili del fuoco e l'elisoccorso. M.E., 27 anni, residente a Pianiga, nel Veneziano, alla guida di una delle due auto coinvolte, sembrava in gravi condizioni ed è stato per questo trasportato con l'eliambulanza all'ospedale di Padova. B.A., settantaduenne di Padova e la persona che viaggiava con lei sono finiti invece all'ospedale di Piove di Sacco. La viabilità sulla Monselice-mare ha ripreso a scorrere regolarmente solo dopo un'ora e mezza, quando i mezzi incidentati sono stati spostati dalla strada. Un altro incidente è avvenuto nella notta a Legnaro, in corrispondenza della grande rotonda che da qualche mese ha sostituito l'incrocio prima regolato da semaforo sulla Piovese. Il Suzuki Samurai con a bordo tre ventenni di Dolo ha centrato in pieno l'aiuola della rotonda: a seguito dell'urto l'auto, giunta a velocità sostenuta da Saonara, si è ribaltata. C.U. ha rimediato 18 giorni di prognosi, 15 giorni li ha M. A, mentre B.N., che ha riportato le ferite più gravi, è stato giudicato guaribile in 35 giorni. Per il ragazzo alla guida sono stati chiesti gli esami del sangue per verificare se si fosse messo al volante dopo aver assunto alcol o sostanze stupefacenti. L'incidente è stato rilevato dai carabinieri. Intervento dei militari anche sabato pomeriggio a Bovolenta, dove una cinquantaseienne di Albignasego, mentre pedalava insieme agli amici, è caduta con la bicicletta. La donna per fortuna indossava il caschetto, ma ha riportato una brutta ferita al volto. Elena Livieri