Il sogno adesso è diventato realtà: il Solesino festeggia la promozione in C Regionale

Il sogno è diventato realtà: Solesino è promosso in C Regionale. Nell'ultima giornata della stagione regolare, i ragazzi di Maurizio Ventura si aggiudicano il derby di Lissaro con i Raptors Mestrino, conquistando la promozione diretta in quella che dalla prossima stagione si chiamerà C Regionale Silver. Un finale di stagione epico per i solesinesi, che si sono issati in vetta da soli al girone Verde, a un turno dal termine del campionato, dopo aver superato la concorrenza della corazzata Murano, del Summano e degli stessi Raptors. «Una gran bella festa per il basket padovano», commenta il vice allenatore-giocatore del Solesino, Stefano Zamarco, «onore al merito a Mestrino, che ha lottato fino all'ultimo. Fino a quattro giornate dal termine eravamo pessimisti, ma abbiamo capito che potevamo farcela quando abbiamo vinto il precedente derby con Vigodarzere. È stato in quel momento che abbiamo iniziato a crederci. Murano era la grande favorita, ma anche Raptors e Summano sembravano avere qualche chance di promozione in più rispetto a noi. Nelle ultime dieci giornate, però, compresa la sosta, abbiamo centrato nove vittoria di fila. Nove sinfonie per la promozione diretta». Pettarin, l'esperto lungo di Mariano del Friuli, ha impresso il proprio marchio anche con Mestrino, grazie a un 12/13 complessivo e un 4/4 ai liberi nell'ultimo minuto di gioco. Sotto di otto punti all'inizio dell'ultima frazione (48-56), i padroni di casa impattavano a quota 56, ma nei 4' conclusivi si impantanavano davanti alla difesa ospite, segnando un solo punto (57-64). Poteva così esplodere la gioia solesinese con coach Ventura (nella foto) lanciato in aria dai suoi giocatori (sul canale You tube dei Raptors impazza un video dei festeggiamenti biancoblù). Intanto, la D Regionale ha emesso i propri verdetti determinando anche gli abbinamenti playoff e playout. Nel girone Verde retrocede in Promozione la Sensitive Dese, sconfitta a Silea. Ecco gli accoppiamenti dei quarti di finale playoff: Summano-Altavilla, Top Abano-Priula, Mestrino-Buster Verona, Jesolo-Marcon, 3P Crm Mortise-Vigodarzere, Ormelle-Spresiano, Roncaglia-Virtus Isola, Murano-Trevignano. E queste le partite del primo turno playout: Alvisiana-Ponzano, San Martino Buon Albergo-Peschiera, Riviera-Araceli, Soraman Piovese-Sile. (m.ros)