Senza Titolo

Appuntamenti sempre più a misura di famiglia per la domenica pomeriggio grazie al Carnevale che sta entrando nel vivo. Si inizia in città domani alle 16 al Teatro San Carlo all'Arcella (via Guarneri 22) dove la compagnia Gli Alcuni presenterà lo spettacolo Il cannocchiale di Galileo, con Francesco e Sergio Manfio. Anche il pomeriggio al Teatro Sociale di Cittadella comincia alle 16 con Pinocchio. Viaggio tragicomico per nasi di Marco Zoppello, nella produzione di Fondazione Aida. Due attori, con due valigie e due nasi sono fermamente decisi a raccontare, da soli, la storia del burattino Pinocchio. Immediatamente cominciano a bisticciare, naso a naso, su chi dovrà raccontarla e su chi reciterà la parte di Pinocchio. Ingresso 6 euro. Doppio appuntamento della rassegna Favole a Teatro. Alla nuova Sala Polivalente di Gazzo il Gruppo Panta Rei porta I tre porcellini di Rita Lelio, una trasposizione in chiave circense di una favola senza età. Secondo appuntamento alla Sala Polivalente di Villafranca Padovana con Odette e il lago dei cigni, di Aristide Genovesi e Piergiorgio Piccoli. Uno spettacolo teatrale che s'ispira dalla partitura di uno dei balletti più famosi, Il Lago dei Cigni di Tchaikovsky. Gli spettacoli iniziano alle 16, ingresso 3 euro. Bambini a teatro anche al Teatro San Giorgio di San Giorgio delle Pertiche che apre alle 16 con Lucia Schierano e Il Tesoro del doge, spettacolo di teatro d'attore e burattini, dove il protagonista è Tappy, uno gnomo, un abitante del piccolo popolo che arriva dal paese delle nebbie, che un giorno decide di attraversare. Arriva a Venezia con l'intento di trovare il tesoro del Doge. La sua nonna glielo diceva sempre: "Vai, trova il tesoro del Doge e sarai felice!". Biglietto unico a 4 euro. Alla sala conferenze Banca dei Colli Euganei di Lozzo Atestino alle 16 arriva la compagnia L'Aprisogni con Cappuccetto Rosso di e con Paolo Saldari e Cristina Cason. Le due attrici reintepretano con i burattini ed un pizzico di magia la storia della bambina, la nonna ed il lupo. Ingresso libero. (E.Bol.)