Domani a S. Anna Morosina le esequie di Stefano Zacchia

SAN GIORGIO IN BOSCO Sarà celebrato domani alle 14,30, nella chiesa di Sant'Anna Morosina, il funerale di Stefano Zacchia (nella foto), il tecnico di 48 anni morto una settimana fa, schiacciato da un argano mentre tendeva un cavo di media tensione nel Bellunese. L'uomo aveva moglie e 4 figli. Oggi alle 20, nella stessa chiesa, si recita il rosario in suffragio dell'elettricista, conosciuto da tutti per il suo impegno nel volontariato. Per l'ultimo saluto, si attende tutta la comunità. Zacchia, originario di Piazzola, era attivo nella Pro loco, nel comitato sagra e nella gestione del Patronato, oltre che medaglia d'oro come donatore di sangue nell'Avis di Gazzo. La Pro loco in segno di lutto ha annullato la tradizionale cena di Natale di stasera, per unirsi in preghiera al cordoglio della famiglia. (p.pil.)