Piano traffico per evitare le code. Azzurri in visita ai piccoli malati

È iniziato il conto alla rovescia per il test match Italia-Sud Africa di sabato (ore 15) all'Euganeo di Padova. Il Comune, in collaborazione con Fir e Comitato Veneto, ha già predisposto misure eccezionali per garantire la massima accessibilità allo stadio ed evitare ingorghi chilometrici, come avvenuto nel 2008 contro l'Australia. Ci sarà il "tutto esaurito", con quasi 32mila biglietti già staccati. La Fir ha fatto sapere che ormai ne restano solo poche decine in prevendita (www.ticketone.it). Saranno disponibili diversi parcheggi adiacenti allo stadio (parcheggio Limena, zona Fiera, centro, piazzale Boschetti, ex Canova, Central park - su www.padovanet.it la mappa), serviti da bus-navetta gratuiti (andata dalle 12 alle 15; ritorno fino alle 19). Inoltre, l'assessore allo Sport Cinzia Rampazzo ha invitato gli spettatori a recarsi allo stadio con largo anticipo, approfittando degli spazi del Terzo Tempo Village. Nel frattempo gli Azzurri continuano le loro attività alla scoperta della città. Ieri due dei padovani della Nazionale, Marco Bortolami e Leonardo Sarto, hanno visitato i piccoli pazienti del reparto di Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale di Padova, insieme al mediano di mischia del Benetton Treviso Edoardo Gori. Nel pomeriggio, invece, tre coppie di azzurri sono andate a conoscere le realtà del movimento rugbistico locale, visitando le sedi di Cus Padova, Selvazzano e Rubano Rugby per un incontro con le formazioni giovanili. Stasera, alla filiale Friuladria Gruppo Cariparma di piazzale Santa Croce, è prevista una sessione autografi con Martin Castrogiovanni e Leonardo Ghiraldini. Domani sera, una rappresentanza di Azzurri e Springboks non impegnati in campo sabato potranno compiere un "Captain's Run" d'eccezione con la visita (rigorosamente senza degustazione) allo stabilimento padovano di Birra Peroni. Arrivando a sabato, l'aria della festa si respirerà fin dal mattino, con il Villaggio Terzo Tempo che aprirà alle 10 e sarà l'epicentro del post partita fino a sera. Infine, stasera alle 20.30, in Sala dei Giganti, al Liviano, si terrà la cerimonia di premiazione del premio letterario sportivo intitolato a Memo Geremia. Cinque i libri finalisti. (si. va.)