Senza Titolo

L'Italrugby torna a radunarsi stavolta a Treviso in vista dei Cariparma Test Match 2014, che prendono il via sabato 8 novembre ad Ascoli contro Samoa. Dopo la prima tre-giorni della settimana passata a Roma, i trenta azzurri convocati dal commissario tecnico Jacques Brunel si ritroveranno questa sera nella città veneta a margine della sfida di Champions Cup tra la Benetton Treviso ed il Racing-Metro Paris. Poi da oggi e sino a mercoledì la nazionale si allenerà al centro sportivo La Ghirada, con la prima seduta di oggi pomeriggio, a partire dalle ore 16: una seduta aperta al pubblico così da permettere agli appassionati di tutto il Veneto di cominciare a toccare con mano la nazionale in vista della sfida del prossimo 22 novembre all'Euganeo di Padova contro il Sudafrica, terzo ed ultimo impegno del trittico autunnale. Una sfida senza dubbio proibitiva, tuttavia prestigiosa: non capita così spesso di poter incrociare il campo con gli Sprinboks, uno dei XV può forti del mondo insieme agli innarrivabili All Blacks neozelandesi. Questi i trenta azzurri convocati da Brunel per il raduno di Treviso. Piloni: Matias Aguero, Lorenzo Cittadini, Martin Castrogiovanni, Alberto De Marchi. Tallonatori: Leonardo Ghiraldini, Andrea Manici. Seconde linee: George Fabio Biagi, Marco Bortolami, Joshua Furno, Quintin Geldenhuys. Flanker/n.8: Robert Julian Barbieri, Simone Favaro, Francesco Minto, Sergio Parisse, Samuela Vunisa, Alessandro Zanni. Mediani di mischia: Edoardo Gori, Guglielmo Palazzani. Mediani d'apertura: Tommaso Allan, Luciano Orquera. Centri: Michele Campagnaro, Gonzalo Garcia, Kelly Haimona, Luca Morisi. Ali: Tommaso Benvenuti, Angelo Esposito, Simone Ragusi, Giulio Toniolatti. Estremi: Andrea Masi, Luke McLean .