Stasera c'è Serafino Iorli al Pride

PadovaFiere, parcheggio nord in via Goldoni Apertura alle 20, ingresso 3 euro Questa sera torna protagonista al Padova Pride Village il teatro con l'attore comico romano Serafino Iorli (nella foto) e il suo spettacolo «Sono stata assunta». Una prostituta, un barbone, un cinese e tanti altri personaggi ci raccontano il nostro sentimento più diffuso: la solitudine. Trasformismo e acuta satira sono gli ingredienti fondamentali dello show che vede il protagonista, indicato da alcuni critici come il "Brachetti romano", portare in scena dieci divertenti personaggi, offrendo l'occasione non comune di provare a combattere con l'ironia i nostri timori, da quelli più profondi a quelli più sciocchi. Ad inizio serata invece c'è il «CineVillage" con la proiezione di "The Invisible Men" di Yariv Mozer, pluripremiato documentario che racconta un aspetto sconosciuto del conflitto israelo-palestinese: gli omosessuali palestinesi che attraversano di nascosto il confine, accolti dalla comunità gay di Tel Aviv.