Senza Titolo

Pedalata da Battaglia fino a Mohringen nn In occasione del venticinquesimo anniversario cicloturistico per il ritorno a Mohringen, cittadina gemellata con Battaglia Terme, i portacolori del Ciclo Club Battaglia sono stati protagonisti della gita in Germania . Sono state 4 tappe per un totale di chilometri 640, portati a termine in 26h 53' 43", alla media oraria di km. 23,700. Erano in 18 i pedalatori, oltre ad un accompagnatore. All'arrivo a Mohringen, i ciclisti battagliensi in maglia gialloblù, sono stati accolti dalla popolazione della cittadina termale tedesca con l'inno di Mameli e con il borgomastro di Mohringen, ed il sindaco di Battaglia Terme, Massimo Momolo, che era giunto in auto il giorno prima, il borgomastro ha aperto una botte di birra offrendo da bere a tutti. Il rientro a Battaglia Terme è avvenuto in pullman. Impresa dei portacolori del Biciverde di Monselice nn Ottime prestazioni per i portacolori dell'Asd Biciverde di Monselice, che si sono resi protagonisti alla Zillertal Bike Challenge 2014, durissima gara a tappe che si è svolta in Austria dal 4 al 6 Luglio (tre tappe). Primo giorno 70 km circa 3000 mt di dislivello; secondo giorno 70 km circa 3000 mt di dislivello; terzo giorno 50 km 3000 mt di dislivello con arrivo in alta quota nei pressi di un ghiacciaio. In tre giorni i ciclisti in maglia bianco-rossa, possono dire di aver conquistato l'Austria. Una esperienza unica, con temperatura abbastanza fredda, con neve, pioggia, ma anche con il sole, che i temerari hanno dovuto percorrere ben 200 km e con 9100 metri di dislivello in soli 3 giorni, ma sicuramente sono ritornati nella cittadina all'ombra della Rocca, più forti, più sicuri di aver superato i propri limiti, lottando fino all'ultimo metro, condividendo sofferenza. Grande ovazione quando è stato chiamato il Team Biciverde per le premiazioni, che hanno visto il gruppo monselicense salire sul secondo gradino del podio nella classifica finale a tempo, oltre al secondo posto assoluto per Alessandro Bernardini con la collaborazione di Vanni Baraldo e Luca Masiero. Non paghi, hanno conquistato anche il terzo posto assoluto con questi i partecipanti: Tommaso Roveroni, Alberto Magarotto, Filippo Spinello, Federico Zoroaster, e Alessandro Benassi. Tanti atleti a Turri regalano grande agonismo nn Gara infrasettimanale a Turri di Montegrotto in occasione del centesimo anniversario della nascita di Gino Bartali, con l'organizzazione dell'Asd Pantarei Salboro diretto da Angelo Marivo. Percorso molto scorrevole, ma impegnativo per i molti saliscendi ed arrivo finale in salita a Turri Alto. Nella classifica riservata alle società, al primo posto il padovano Team Adige di Vescovana, al secondo il veronese Asd Sant Luis ed al terzo il ferrarese Asd Phonix Sintesi. Podio Women: 1) Claudia Padoan (Sant Luis); 2) Elisabetta Lideo (Peperoncino Team); 3) Simona Tarallo (Bike Speed Team). Junior: 1) Diego Piotto (Team Adige); 2) Alessandro Motta (Phonix Sintesi); 3) Antonio Surian (Uno Team Cittadella). Senior: 1) Enzo Melloni (Phonix Sintesi); 2) Simone Bozza (Arre Bike); 3) Pablo Paiola (Melato). Veterani: 1) Gianmarco Agostini (Raschiani); 2) Federico Costa (Barbariga); 3) Pietro Buso (Team 3B Impianti). Gentlemen: 1) Agostino Durante (Pioggia in Faccia); 2) Giuseppe Chiarolla (Iperlando); 3) Sandro Rossato (idem). Super A: 1) Vittorio Parpaiola (Team Adige); 2) Graziano Tollin (Sant Luis); 3) Alfio Maracani (Team Bertoldo). Super B: 1) Pino Moro (Team Adige); 2) Luigi Pavan (Mas Arredamenti); 3) Lucio Zanini (Sant'Ambrogio).