E sulle strade è allarme traffico

VENEZIA L'estate che è scoppiata, la voglia di andare al mare anche sole poche ore per prendere la tintarella, le vacanze che iniziano per molti e pure il Passante di Mestre chiuso al traffico per 24 ore. Ci sono tutti gli ingredienti giusti per un fine settimana di passione sulle strade del Veneto, in direzione del mare. Non a caso ieri si è tenuto un vertice in prefettura per garantire un esodo regolare pur con l'eccezionalità del Passante che sarà chiuso al traffico dalle 20 di oggi alle 20 di domani per la posa del nuovo viadotto in prossimità del casello di Martellago-Scorzè. Chi arriva da Padova in direzione Trieste, a causa del blocco all'imbocco del Passante dovrà necessariamente imboccare l'A57, la vecchia tangenziale di Mestre mentre chi arriva sull'autostrada A4 da Trieste, potrà percorre il Passante fino all'interconnessione dell'autostrada A27 e poi proseguire in direzione Treviso - Belluno o di Venezia. Per le 24 di chiusura del Passante la polizia stradale ha predisposto un servizio straordinario, con ben 24 pattuglie in servizio di vigilanza. Oggi la società autostradale Autovie Venete prevede traffico molto intenso su tutta la rete del Nordest. In particolare, lungo la A4 Venezia Trieste e la tangenziale di Mestre: in entrambe le direzioni di marcia e per tutta la giornata, potranno verificarsi rallentamenti e code agli svincoli per le località balneari del Friuli Venezia Giulia e del Veneto e alla barriera di Venezia Est, da dove transiterà anche una parte dei turisti diretti a Venezia, in occasione della festa del Redentore. Traffico sostenuto, in entrambe le direzioni, anche in A23 Palmanova-Tarvisio, con possibili code e rallentamenti soprattutto in prossimità del nodo di Palmanova alla confluenza fra A23 e A4. I primi segnali si sono avuti già ieri quando, soprattutto nel pomeriggio, il traffico è andato intensificandosi al casello di Lisert, in uscita, a causa dei turisti diretti nelle località turistiche della Croazia. Alcuni incidenti hanno peggiorato le cose, in particolare un tamponamento sull'A4, in direzione Venezia, tra Padova e Venezia, ha provocato verso le 17 ha provocato lunghe code. Alle 19 due auto si sono urtate sulla bretella per l'aeroporto Marco Polo. Oggi traffico intenso è previsto anche sulle strade statali d'accesso al mare: la Romea in direzione di Chioggia e Sottomarina, la Triestina e la Jesolana in direzione di Jesolo, Cavallino - dove è previsto il ricambio di turisti in molti campeggi con il rischio di congestione di via Fausta - e delle altre spiagge del Veneziano. (f.fur.) ©RIPRODUZIONE RISERVATA