Guasto alle celle frigorifere marciscono quintali di pesce

LOREGGIA Ci sono voluti due bilici per portare allo smaltimento oltre 100 quintali di pesce marcito a causa della rottura delle celle frigo dov'erano conservati dopo un sequestro cautelativo da parte dell'Usl 15. L'ingente quantitativo di pesce si trovava in un deposito del Centro 307, preso in affitto da cittadini cinesi, ed era destinato a rifornire alcuni ristoranti. Un controllo da parte del servizio di prevenzione dell'Usl 15 fatto nei giorni scorsi aveva però rilevato difetti di etichettatura, per cui il pesce era stato sequestrato e affidato agli stessi cinesi in attesa della risoluzione delle problematiche. Le celle frigo, però, si sono rotte e con il caldo il pesce ha cominciato a puzzare. Un lezzo insopportabile con le conseguenze che si possono immaginare. In breve l'odore ha invaso l'intero caseggiato e numerose sono state le proteste. Soprattutto da parte dei numerosi professionisti che nell'edificio hanno il loro ufficio. Ieri lo smaltimento, ma la puzza rimane e serve un'accurata pulizia. (g.a.)