Orsoni nomina vicesindaco il capo di gabinetto

VENEZIA - Giorgio Orsoni, sindaco dimissionario di Venezia, ha nominato un vicesindaco nella persona del capo di gabinetto Romano Morra. La nomina, invero inusuale, è stata spiegata dallo stesso Morra per ragioni di ordine pubblico in vista della manifestazione del gay pride prevista per oggi. Orsoni mantiene fino al 3 luglio, quando saranno passati i 20 giorni dalla presentazione delle sue dimissioni, i poteri per l'ordinaria amministrazione.