Ritrovati versi inediti di Pablo Neruda

Una ventina di poesie inedite di Pablo Neruda - lo scrittore cileno Premio Nobel per la Letteratura 1971 - sono state ritrovate, insieme ad altri manoscritti finora sconosciuti, negli archivi della fondazione che porta il nome dell'autore e saranno pubblicati entro l'anno dalla casa editrice Seix Barral. Si tratta di un migliaio di versi, composti fra il 1956 e la fine degli anni '60, raccolti a volte in poesie molto brevi, scritti per lo più su carta da ciclostile ingiallita, ai quali si aggiungono frammenti di prosa, discorsi e conferenze letterarie, ritrovati fra le carte ricevute dalla Fondazione Neruda nel 1987, dopo la morte di Matilde Irrutia, terza e ultima moglie dello scrittore.