Un tuffo in Europa per gli studenti piovesi

PIOVE DI SACCO Si è conclusa nei giorni scorsi con una cerimonia nella sala del consiglio comunale di Piove di Sacco, alla presenza del sindaco Davide Gianella, degli assessori e dei consiglieri, la Settimana europea del Progetto Comenius "Beware-Be Aware!", rivolto agli studenti del biennio dell'istituto superiore De Nicola. Le attività avevano preso ufficialmente il via il 5 maggio alla presenza della preside dell'istituto Silvia Polato, di Stefano Quaglia dell'Ufficio scolastico regionale, e del vicesindaco e assessore all'Istruzione Lucia Pizzo. Il progetto ha coinvolto circa duecento studenti tra cui anche quelli provenienti dalle scuole partner del Belgio, della Polonia e della Spagna. Ogni scuola ha presentato se stessa e i prodotti del lavoro svolto durante l'anno scolastico sui temi del progetto, ovvero inquinamento acustico ed ergonomia. Gli studenti europei sono arrivati a Piove di Sacco tra il 2 e il 4 maggio mentre tra l'1 e il 3 maggio sono partiti in direzione opposta studenti del De Nicola che sono stati ospiti di scuole della Francia, del Belgio e dell'Ungheria. Ma l'esperienza di scambio e di confronto non si è conclusa. L'istituto riceve in questi giorni la visita di una delegazione olandese di studenti e di insegnanti che saranno ospiti delle famiglie fino a domenica, a testimoniare la vivacità progettuale e l'apertura all'Europa e al mondo di questa scuola. (e.l.)