"Alla ricerca di Vivian Maier", la vita privata di una delle più grandi fotografe di strada

Oggi alle 19 e alle 21 al Multiastra in via Aspetti all'Arcella al prezzo speciale di 5.50 euro viwene proiettato "Alla ricerca di Vivian Maier: la vita privata di una delle piu' grandi fotografe di strada", ovvero una storia di vita e di mistero. John Maloof sapeva che "chi cerca, trova", perché ha frequentato fin da piccolo i mercati delle pulci. Nel 2007, in procinto di scrivere un libro sulla storia del suo quartiere di Chicago, ha dunque acquistato all'asta una scatola piena di negativi non ancora sviluppati, sperando di trovare del materiale utile al suo scopo. Invece, ha trovato una delle più straordinarie collezioni fotografiche del XX secolo. Andando, qualche anno dopo, alla ricerca dell'identità del fotografo, una donna di nome Vivian Maier scomparsa nel 2009, Maloof ha scoperto anche una storia da romanzo: quella di una figura dall'immenso talento artistico, che ha preferito per tutta la vita mantenere il segreto sulla sua attività fotografica, preferendo fare la tata per i bambini delle famiglie bene di Chicago. Il percorso che porta a svelare il passato di Vivian Maier è documentato in un film. Lo stesso Maloof, assieme a Charlie Siskel, ha messo insieme i pezzi di una storia affascinante che restituisce la conoscenza di una delle più grandi fotografe del secolo scorso.