Scheda pronta anche per 80 comunitari

CADONEGHE Su un totale di 16.286 cittadini di Cadoneghe, gli elettori chiamati alle urne alle elezioni amministrative sono 12.170, di cui 5.867 maschi e 6.303 femmine. Di questi 80 sono comunitari che hanno chiesto di poter votare per il rinnovo del Consiglio comunale (31 sono maschi, 49 le femmine). I seggi in cui si vota sono sempre gli stessi 15 (3 alla scuola Galilei, 4 alla scuola Zanon, 5 alla scuola Boschetti Alberti, 2 alla Falcone Borsellino e uno all'ex scuola Maretto a Bagnoli). Quattro i candidati alla poltrona di sindaco, che nella scheda elettorale saranno così disposti: Michele Schiavo (appoggiato da La lista civica, Sel e Pd), Sandra Maritza Escobar (Movimento 5 stelle), Pier Antonio Maschi (sostenuto da Per una Cadoneghe migliore e da Forza Italia Berlusconi per Maschi) e Giorgio Bresquar (che riceve l'appoggio di Futuro comune, Insieme per Cadoneghe e L'argine dei valori). Il Comune, in collaborazione con la Croce Rossa, ha istituito un servizio di trasporto con mezzi attrezzati per consentire alle persone con difficoltà motorie di raggiungere i seggi elettorali. Il servizio sarà attivo dalle ore 9 alle 13 ed è prenotabile presso lo Sportello del cittadino al numero 049 8881911. Lo spoglio delle schede potrà essere seguito in diretta collegandosi al sito internet comunale, che ha allestito un'apposita sezione "Consultazioni elettorali", dentro cui poi bisogna cliccare "Risultati elezioni on line". Rispetto alle scorse amministrative di cinque anni fa, ci sono 12 elettori in meno: furono, infatti, 12.182, dei quali si presentarono però alle urne solo 9.682 ovvero il 79,48% degli aventi diritto. Alle politiche del febbraio 2013 l'affluenza fu maggiore, perché per le elezioni alla Camera votò l'86,07% e per quelle al Senato l'85,92% degli elettori. Cristina Salvato