Arriva ubriaco in condominio Scoppia maxi-lite tra inquilini

L'inferno in condominio. Una lite iniziata a parole e finita con calci e pugni. L'altra notte la polizia è dovuta intervenire in un palazzo di via Confalonieri per una lite scoppiata tra un rumeno quarantenne ubriaco e molesto e due nordafricani che poco tollerano le sue intemperanze. Sembra che i due siano venuti a contatto a causa del caos che l'ubriaco stava scatenando all'interno del condominio. Gli altri due inquilini l'hanno affrontato in modo diretto, verso le 4.30. Ma dagli insulti sono passati ben presto alle mani. Secondo quanto rilevato dagli agenti, non ci sarebbero però feriti. I diretti interessati decideranno se sporgere denuncia o meno.