Tra Chiarello e Campagnolo c'è l'incognita della grillina

CERVARESE SANTA CROCE Salvo sorprese dell'ultimissimo minuto saranno tre le liste in corsa per il rinnovo del consiglio comunale. Oltre alla civica "Valore comune" del sindaco uscente Claudio Chiarello, che tenta il secondo mandato, saranno in lizza la lista "Passione - impegno - azione" che candida Massimo Campagnolo e il Movimento 5 Stelle con la trentaduenne impiegata del Comune di Montegrotto Terme, Valeria Greco. La novità delle ultime ore è l'accordo raggiunto da Massimo Campagnolo con Fratelli d'Italia-An. In precedenza la civica del candidato di centro-destra di area padriniana aveva incassato il sostegno di Forza Italia e di una parte del partito di Alfano, quella vicina a Davide Rigodanzo. Non sarà in corsa con un suo schieramento la sinistra storica di Cervarese che nelle ultime tornate elettorali è riuscita a racimolare poco meno di mille voti. Alcuni esponenti di questa parte politica figurano nella lista di Campagnolo. La novità rispetto al 2009 riguarda la presenza del movimento di Grillo. Non è escluso si ripeta il testa a testa tra Chiarello e Campagnolo di 5 anni fa. Allora diventò sindaco Chiarello per un'incollatura (11 voti). La presenza dei penta stellati potrebbe però modificare gli equilibri. (g.b.)