«Stregato dalla passione della piazza»

PADOVA Non ha il profilo del bomber stellare, né l'appeal che i tifosi (nostalgici di Emiliano Bonazzoli) sognavano. Eppure Robert Feczesin a 27 anni è già un centravanti di garanzia per la serie B, con alle spalle sei stagioni in Italia, fra cui una in serie A, con il picco di 8 gol in 19 presenze in metà campionato nel 2011 ad Ascoli. Anche se la vera perla del centravanti ungherese, arrivato a parametro zero e legatosi al Padova per due anni, è il gol segnato a Buffon a 21 anni in un amichevole tra Ungheria e Italia. «È stato molto tempo fa», ha spiegato Feczesin ieri dopo il suo primo allenamento a Bresseo. «Ora voglio pensare solo al Padova, squadra con cui potrei tornare in Nazionale». Alessio Secco l'ha indicato come l'obiettivo numero uno per completare il reparto offensivo, lui risponde con una duttilità che gli potrà permettere di giocare sia al poso di Vantaggiato che di fianco al "torello". «Il mio ruolo principale è quello di prima punta, ma posso giocare anche dietro il centravanti o da esterno. Conosco Padova, ci ho giocato tante volte e mi è sempre piaciuta la passione della piazza, sono molto contento di essere qui. Mi sono allenato da solo per tutta l'estate in Ungheria, aspettando la proposta giusta. Appena ho saputo dell'interesse del Padova non ci ho pensato due volte. Avevo qualche offerta dall'estero ma amo il calcio italiano». Unico neo, una forma ancora balbettante: «Non sono al cento per cento ma in un paio di settimane credo di poter raggiungere una buona condizione». Feczesin è famoso in Ungheria anche per essere fidanzato con l'avvenente modella e cantante magiara Regina Dukai. (s.v.)