Terzo fratello morto in un mese

CAMPOSAMPIERO Si è spento venerdì sera, dopo una lunga malattia, Sebastianello Bertolo, 66 anni, per tutti "Nello", colonna del comitato Centoni e del gruppo dei costumi storici che accompagnavano la statua di Sant'Antonio nelle processioni. Il funerale domani alle 15.30 nella chiesa di San Pietro. L'unica figlia Sofia, 34 anni, nel 2006 aveva già perso la mamma Piera. E la numerosa famiglia Bertolo, nel giro di un mese, ha perso 3 componenti, tutti vinti dalla malattia. Il 4 luglio era morta Luigia (Luigina), 64 anni, sorella di Nello; il 20 luglio il fratello Giancarlo, 77. Sebastianello si dedicava da tempo, con grande passione e generosità, alla cura di giardini e campi delle suore clarisse e alla manutenzione degli spazi esterni della scuola materna "Umberto I". Era uno degli uomini in costume storico scelti per portare la statua del Santo in processione. Una foto campeggia proprio sulla prima pagina dell'ultimo "Camposampiero Notizie", scattata il 13 giugno. Granatiere, sempre pronto a partecipare alle manifestazioni delle associazioni militari e a dare il proprio contributo nel volontariato locale, con i fratelli era iscritto all'Ail a sostegno degli studi per vincere la leucemia. (fra.z.)