In arrivo i soldi alla Savi I dipendenti saranno pagati

ALBIGNASEGO Centro Veneto Servizi pagherà alla Savi una parte dei soldi che ancora le deve. E la Savi si impegna a pagare gli stipendi di marzo ai suoi dipendenti. Pare rientrata la vertenza che si stava aprendo per l'ipotesi del mancato salario ai lavoratori impegnati nella raccolta dei rifiuti. Il sindaco di Albignasego, in qualità di assessore provinciale al Lavoro, ha interpellato ieri mattina tutti gli interessati, per capire se vi fosse il serio pericolo che i lavoratori rimanessero privi del loro stipendio. Si scontrano però tra loro i sindacati: Fiadel ieri aveva già proposto uno sciopero se in tempi stretti non si fosse risolta la situazione. La Cgil prende invece le distanze da tale iniziativa. «Rappresentiamo la maggioranza dei lavoratori», scrive il sindacato, «e pur manifestando una notevole preoccupazione per l'eventuale blocco degli stipendi, prendiamo le distanze da chi, con un'inusitata tempistica, ha già rilasciato dichiarazioni e minacciato iniziative che, visto il particolare momento politico che le due amministrazioni di Albignasego e Casalserugo stanno vivendo (vanno entrambe al voto a maggio), potrebbero essere oggetto di facili strumentalizzazioni o errate interpretazioni». (cri.s.)