Campionato italiano Gymnastics Team secondo e terzo

PADOVA Secondo posto in A/1 maschile e terzo per le ragazze di A/2. È partita alla grande la stagione della Corpo Libero Gymnastics Team di Padova, che sale due volte su podio nella prima tappa del campionato nazionale di ginnastica di serie A, disputata lo scorso weekend ad Ancona. Il brillante esordio permette alla società padovana di guardare con fiducia all'appuntamento che porterà la grande ginnastica italiana all'ombra del Santo, nella seconda tappa che si disputerà sabato 23 febbraio al PalaFabris. La squadra maschile si è confermata ai vertici, con Mattia Tamiazzo, Nicola Ceccarello, Andrea Gaddi e lo spagnolo Christian Bazan Jaime protagonisti di una bella rimonta dopo un avvio stentato al corpo libero. «Questa gara è una conferma delle forze in campo», commenta il direttore tecnico Francesco Schiavo. «La Virtus Pasqualetti con lo straniero è superiore, ma noi valiamo il secondo posto e potremo provare a sfruttare le assenze degli stranieri avversari». Contenta anche Michela Francia, coordinatrice del settore femminile: «Abbiamo fatto un po' di errori, ma siamo molto cresciute. Anche Alessia Scantamburlo, al ritorno in gara dopo due anni per infortunio, ha fatto bene». L'altra squadra padovana di A/2 femminile, l'Ardor, ha invece chiuso al nono posto. Classifica A/1 maschile: 1) Virtus Pasqualetti 173,550; 2) Corpo Libero Gymnastics Team 165,150; 3) Pro Carate 165; 4) Pro Patria Bustese 163,700; 5) Meda 163,400. Classifica A2 femminile: 1) Fratellanza Savonese 145,250; 2) Ginnastica Romana 145,200; 3) Corpo Libero Gymnastics Team 143,550; 4) Renato Serra 141,150; 5) Casellina 140,700; 6) Coop Nord Est Parma 140,350; 9) Ardor 139,550; 10. Eur 137,650. Simone Varroto