La Batmobile all'asta per 4,6 milioni di dollari

di Marco Scafati Che l'America delle quattro ruote sia da sempre legata ai classici cinematografici di Hollywood, non è un mistero. E che questi, a loro volta, spesso attingano a piene mani al mondo dei fumetti, nemmeno. A mettere insieme le due cose, negli anni, qualche operazione commerciale di discreto successo è venuta fuori, e ogni tanto qualcuno ci riprova. Come la Kia, ad esempio, che al salone di Detroit si è presentata con due modelli che a dire il vero tanto "commerciali" non sono, perché più che altro parte di un progetto per finanziare aiuti umanitari in grado di contrastare la fame in Africa. Così la compatta Soul ha vestito i panni (in tonalità verde, ovviamente, specie le ruote) del supereroe Green Lantern, al secolo Lanterna Verde. Mentre la berlina a tre volumi Optima ha per l'occasione messo in mostra una livrea ispirata a un classico del genere: Batman. Con addirittura il logo dell'uomo pipistrello a campeggiare sulla calandra, al posto di quello della casa coreana. "We can be heroes", il quanto mai attinente pay-off della campagna. Ma l'eroe di Gotham City ultimamente è tornato in auge anche per un altro motivo. Molto commerciale, questa volta. La prima delle sei Batmobile utilizzate nella popolare serie televisiva anni '60 prodotta dalla Abc è stata infatti venduta per 4,6 milioni di dollari (tre milioni e mezzo di euro) a un'asta della Barrett -Jackson. Si tratta di una Lincoln Futura perfettamente funzionante e spinta da un V8 da 330 cavalli, allestita nel 1966 dallo specialista George Barris in un paio di settimane spendendo circa quindicimila dollari, e acquistata ora da un collezionista di Phoenix, in Arizona, Rick Champagne. Ovviamente appassionato di comics. L'operazione ha eguagliato, in termini di esborso, il record assoluto nelle vendite di auto utilizzate in pellicole cinematografiche, come testimonia il sito specializzato Hollywoodreporter.com. E cioè quella conclusa nel 2010, che ha visto passare di mano la celeberrima Aston Martin Db5 guidata da Sean Connery, per l'occasione nei panni dell'agente 007 nel film Goldfiger. Un altro eroe, magari meno mascherato, ma con un gran gusto per le belle auto. ©RIPRODUZIONE RISERVATA