Citta, non c'è solo il calcio Tutti in fiera per beficenza

di Federico Franchin w CITTADELLA Un successo, come a Lavarone. La "Feste del Tifoso" del Cittadella si conferma sempre un evento speciale, che unisce lo sport all'aggregazione tipica delle feste paesane. Con la Fiera Franca di Cittadella ormai alle porte, la squadra e i tifosi degli 11 club hanno voluto festeggiare martedì sera, sotto al tendone di Villa Rina, "Ottobre Granata". Una serata riservata a 600 persone, tra cui la squadra quasi al completo (erano assenti Baselli e De Vito, impegnati a Malta con la B Italia). Il tendone ha ospitato lunghe tavolate. Ogni club aveva la sua zona stabilita. Al centro della scena i tavoli con i giocatori e i dirigenti. Non c'era il presidente Andrea Gabrielli, ma a rappresentare la società c'erano comunque Margherita Gabrielli, il vicepresidente Pavin e il dg Marchetti. Ad accompagnare la squadra c'era ovviamente mister Claudio Foscarini e il suo staff. Ai lati del tendone sono stati posti uno schermo che mostrava in rotazione le foto dei giocatori del Citta e il palco sul quale sono stati chiamati dallo speaker Stefano Albertin alcuni dei personaggi di spicco della serata. Una serata che non è stata solo all'insegna del cibo (il menù prevedeva un antipasto con affettati, polenta e funghi, un bis di primi con risotto ai porcini e bigoli all'anistra, un secondo con patate, tagliata e polenta e come dolce la millefoglie). A rallegrare la cena, che ha ospitato anche la lotteria con in palio gadgets del Cittadella, c'erano gli Ambulaclaun Pagliacci del Cuore, l'onlus che vuole ridare il sorriso ai bambini che soffrono. I clown hanno fatto il giro dei tavoli costruendo fiori coi palloncini, travestendo i commensali col naso dal pagliaccio e facendo scherzi. Nessuno è stato escluso dalle gag, compresi i calciatori. Proprio agli Ambulaclaun è andata un'offerta da parte del club "I love Citta". Il ricavato è la somma dei soldi raccolti tra gli iscritti al club e quelli dati dai giocatori, che per mano di Andrea Pierobon hanno consegnato la busta dell'offerta. Questo non è stato l'unico atto benefico. La serata era infatti dedicata a "Cittadella Vita", l'associazione che vuole aiutare le mamme in difficoltà. A "Cittadella Vita" è andata la quota di adesione alla serata di 15 euro ciascuno. Perna. E' stato operato ieri l'attaccante Raffaele Perna. L'intervento al legamento crociato del ginocchio sinistro è durato circa due ore ed è stato eseguito a Cittadella dal dottor Roberto Bordin. L'operazione è perfettamente riuscita e Perna tornerà in campo tra circa 5 mesi. Squadra. Ieri doppia seduta di allenamento in vista della trasferta di sabato a La Spezia. Nel pomeriggio si sono riaggregati al gruppo Baselli e De Vito. E' tornato anche Maah dopo l'influenza.