Il teleriscaldamento sarà presto esteso a 320 utenze private

di Nicola Cesaro wOSPEDALETTO EUGANEO «L'obiettivo 20-20-20? L'Estense lo raggiungerà quasi con un decennio di anticipo rispetto all'Unione Europea». E' una considerazione mica da poco quella emersa ieri mattina in municipio a Ospedaletto Euganeo, dove il presidente di Sesa Mario Sandrin e il sindaco Antonio Battistella hanno presentato l'avanzamento della rete di teleriscaldamento. Rete che copre già molti edifici pubblici tra Ospedaletto ed Este. Qui il Comune ha già presentato il progetto che estenderà il teleriscaldamento anche ai privati, a partire da via Vicenza. Ospedaletto non è da meno. «In questi giorni offriremo l'allacciamento ai cittadini anche nel nostro Comune – anticipa Battistella – Partiremo dal quartiere Tigli, dove la condotta del teleriscaldamento è già posata». Ma questo sarà solo l'inizio. «Già, perché nei prossimi giorni partiranno i lavori della pista ciclabile per Este – continua il sindaco – fermi ormai da molto tempo. Lo stop al cantiere: Sesa ha valutato la possibilità di realizzare la pista e contemporaneamente di posare proprio lungo il tracciato una condotta capace di arrivare a nuove utenze». A Ospedaletto si parla di 320 famiglie tra via Roma, via Altura e via Ponticelli. Un'altra tubatura, infine, attraverserà la linea ferroviaria toccando le abitazioni di via IV Novembre e via Regina Margherita, dove c'è l'asilo. «Ricordo – chiude Battistella – che allacciarsi al teleriscaldamento comporta un abbattimento delle spese energetiche del 25-27%, che si alza al 48-49% per gli edifici pubblici, e azzera i costi di manutenzione delle caldaie. E' anche questo un modo per venire incontro ai cittadini». In questo Sesa investirà in due anni 4 milioni di euro: «Il progetto del teleriscaldamento calato su Este e Ospedaletto è unico a livello regionale e forse anche in quello nazionale – spiega Sandrin – L'Ue si è proposta per il 2020 di ridurre del 20% le emissioni di gas a effetto serra, portare al 20% il risparmio energetico e aumentare al 20% il consumo di fonti rinnovabili: bene, noi ci siamo praticamente già arrivati». I lavori di completamento della pista ciclabile e dei nuovi allacciamenti al teleriscaldamento partiranno già a dicembre.