Michela cede l'«eredità» all'ultima domanda

CERVARESE.E' caduta proprio all'ultima domanda. L'Eredità, il quiz show trionfatore di ascolti su RaiUno. condotto da Carlo Conti, ha ospitato ieri la concorrente padovana Michela Biasin. Sorridente, con un abito primaverile e un foulard giallo che esaltava la scollatura, si è presentata affiancata dal marito nell'intervista iniziale (nella foto). Ha esordito precisando che il suo sogno più bello sarebbe quello di un secondo viaggio di nozze, in Polinesia. «Non è una gran cuoca - ha esordito il marito - le pentole sono ancora nuove». Michela, con una luce gioiosa negli occhi ha prontamente ribadito: «Dice cosi perchè lui è un ristoratore». Anche Carlo Conti è stato al gioco con la frase scherzosa: «Lei viene da Montemerlo, un nome che potrebbe sembrare quello di un buon vino». Dopo una serie di risposte esatte al primo giro di domande, uscita indenne dalla «scossa» e dagli «indizi», Michela si è confrontata con gli altri concorrenti arrivando alla domanda finale con 90.000 euro. Ha toppato per l'emozione nella risposta al quesito: «Nella antica Roma chi indossava l'amuleto chiamato Bulla?». Lei ha risposto «gli imperatori» ma la risposta esatta era «i bambini». Ha cosi ceduto l'eredità all'altro concorrente che, rispondendo in modo esatto, ha vinto la somma di 130.000 euro. Michela non ha dimostrato alcuna delusione visibile e, con un caloroso saluto, ha lasciato la trasmissione. (s.s.)